Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto in visita agli Uffici Locali Marittimi della Capitaneria di Porto di Livorno.

pubblicato sabato 7 settembre 2019 alle ore 18:00:44


  il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto in visita agli Uffici Locali Marittimi della Capitaneria di Porto di Livorno.

 



 



A due settimane dalla visita agli uffici minori del sud della Toscana, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, è nuovamente tornato sul territorio di questa regione per proseguire gli incontri anche con gli uomini e le donne degli Uffici Locali Marittimi dipendenti dalla Capitaneria di Porto di Livorno, proseguendo così il percorso che alla fine lo porterà ad incontrare tutti i 240 Comandi periferici “minori”, capillarmente distribuiti lungo i quasi 8 mila chilometri della costa nazionale.



Nella giornata di venerdì, quindi, l’Ammiraglio Pettorino, ricevuto ed accompagnato nella visita dal Comandante in 2^ della Capitaneria di Porto di Livorno, Capitano di Vascello Francesco Tomas, ha fatto una prima tappa all’Ufficio Locale Marittimo di Cecina, proseguendo poi per l’omologo Comando di Vada ed infine alla sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Castiglioncello.



Lo scopo degli incontri, ha tenuto a ribadire l’Ammiraglio Pettorino durante i vari colloqui con il personale, è quello innanzitutto di portare un concreto segno di vicinanza del vertice del Corpo a quei Comandi ed a quei colleghi che, proprio perché operativi a livello locale, sono più a contatto con il territorio costiero e con l’utenza, e rappresentano per quest’ultima la prima, fondamentale, interfaccia per tutti quegli aspetti di competenza che rientrano nel più ampio settore degli usi civili del mare.



In particolare, in questa fase conclusiva dell’estate, gli incontri sono serviti anche per fare un primo bilancio dei risultati ottenuti attraverso le mirate campagne di tutela dell’ambiente, vigilanza sulle corrette forme di sicurezza della balneazione, sul legittimo uso del demanio marittimo. Il Comandante generale, al riguardo, ha voluto sottolineare lo straordinario pregio ambientale del Santuario dei Cetacei, ricordando come proprio le località visitate siano state quelle più a nord che hanno potuto recentemente assistere ad eccezionali eventi di nidificazione di tartarughe marine, e quanto sia sempre più necessario proseguire in quelle campagne di sensibilizzazione volte a diffondere i comportamenti corretti da tenere in caso di avvistamento di mammiferi marini, citando, nello specifico, quella promossa dall’Istituto Thesys denominata “Cetacei, FAI attenzione”, in corso di svolgimento sull’intero territorio nazionale.



Alle visite al personale si è naturalmente accompagnato, di volta in volta, l’incontro con gli Amministratori comunali. Attraverso un collaborativo ed aperto confronto con essi, il Comandante Generale ha avuto modo di approfondire le problematiche di queste comunità, per le quali le attività incentrate sul turismo estivo e sul mare in tutti i suoi molteplici aspetti costituiscono la principale base delle economie locali, e per le quali il Corpo delle Capitanerie di Porto rappresenta una importante sponda istituzionale di confronto e riferimento.



La visita, conclusasi appunto presso Castiglioncello, ha visto il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto proseguire per Firenze per un altro impegno istituzionale promosso dall’Università degli Studi di Firenze a conclusione del progetto Whalehub sul tema dell’inquinamento dei mari, a margine del quale è stata presentata l’opera “Il Capodoglio Giovanni”, che rappresenta un capodoglio realmente esistente e realizzata grazie ad uno studio scientifico proprio dell’Istituto Thesys.



Il saluto dell’Ammiraglio Pettorino è stato un “arrivederci”con la volontà di terminare al più presto gli incontri anche con gli uffici del Circondario marittimo di Piombino.



 



Livorno 6 settembre 2019




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

DISSALATORE DI MOLA E PERICOLOSA IMPROVVISAZIONE NEL SUO ESERCIZIO di Marcello Meneghin:



Riprendo il ragionamento sul dissalatore elbano di cui al mio breve messaggio “ACQUA POTABILE - UNA DECISIONE VERAMENTE ALLARMANTE PER [...]


 

LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE: DOMENICA 16/2, UNA TOMBOLATA PER CONTRIBUIRE ALLE SPESE:



Tutto pronto per domenica 16 febbraio, quando alle ore 15, alla parrocchia di San Giuseppe di Carpani, si realizzerà un momento [...]


 

LE BUGIE PERICOLOSE DELLA LEGA VERSO UNA DONNA, UNA FUTURA MAMMA E PER L’INTERA FAMIGLIA. di Giovanni Frangioni:



Può succedere, ai giorni nostri, che dalla Lega si parli tutti i giorni o più volte al giorno (e visto la significativa [...]


 

MOBY, TIRRENIA ED ESCURSI.COM –TUTTE LE PIÙ BELLE, EMOZIONANTI ED ESCLUSIVE ESCURSIONI IN SARDEGNA SCONTATE PER I VIAGGIATORI DELLE COMPAGNIE DEL GRUPPO ONORATO :



Milano, 12 febbraio 2020 - Con Moby e Tirrenia, sempre, la vacanza in Sardegna inizia [...]


 

IL SINDACO DI RIO CORSINI MANTIENE LA PROMESSA ELETTORALE E TAGLIA LE TASSE.:



La giunta nella seduta odierna ha approvato le tariffe dei servizi a domanda individuale. Fra le tariffe approvate, quelle dei posti barca [...]


 

RIFLESSIONI SULL'IMPORTANZA DELL' OPERA ARTISTICA DI ITALO BOLANO di Gianluca Bisso:



Vorrei condividere con voi una breve riflessione sui dati raccolti da The Spectator Index, una società che si occupa di redigere statistiche [...]


 

IL FESTIVAL DI SAN REMO DI TANTI ANNI FA di G. Muti :

A proposito di San Remo viene a mente che 20 anni [...]


 

L'EX ASSESSORE E CAPOGRUPPO RICCARDO NURRA RISPONDE AL L'EX SINDACO MARIO FERRARI SUL "FUOCO AMICO" :



Mi devo complimentare con l'ex sindaco Mario Ferrari per essere stato assolto, sia dalla “messa in mora” da parte del Comune [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali