Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

OSPITI ILLUSTRI AL CERBONI PER PARLARE DI AGROBIODIVERSITA’

pubblicato martedì 14 maggio 2019 alle ore 23:51:22


OSPITI ILLUSTRI AL CERBONI PER PARLARE DI AGROBIODIVERSITA’

 



L’Isola d’Elba avamposto della civiltà rurale nel mediterraneo”, è questo il titolo del Convegno organizzato dall’ITCG Cerboni, che si terrà il 20 maggio, presso l’Aula Magna dell’Istituto nell’ambito della “Giornata nazionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare”.



 



L’iniziativa si è resa possibile grazie all’instancabile lavoro che ha fatto negli scorsi mesi il Prof. Alessandro Petri, docente di Scienze Agrarie del Cerboni, in stretto raccordo con il Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Grazia Battaglini e la Regione Toscana – Agricoltura e Sviluppo rurale – Settore consulenza, formazione e innovazione.



 



Nell’ambito del convegno verranno presentati interessanti Studi di vinificazione condotti dall’archeologo Franco Cambi e dal viticoltore elbano Antonio Arrighi, custode di antichi vitigni dell’isola d’Elba, eseguiti con metodologie antichissime quali l’uso dell’anfora come vaso vinario e la “macerazione” di uve in acqua di mare, alla maniera  dei vini di Chio, così come ricordata da Plinio e dagli antichi georgici latini.



Operatori del settore e Docenti Universitari presenteranno i vari aspetti dell’Agro Biodiversità: Rita Turchi, responsabile del settore della Regione Toscana che cura l’Agro-biodiversità, introdurrà gli studi compiuti in ambito regionale per preservare la diversità in ambito agrario ed elencherà le azioni intraprese dalla Regione per promuovere e divulgare le acquisizioni; ConcettaVazzana, docente di Ecologia Agraria dell’Università di Firenze, ne parlerà in relazione all’importanza ecologica e Agostino Stefani, della Scuola Superiore di Studi Sant’Anna di Pisa ne illustrerà l’inquadramento varietale nella nicchia ecologica elbana.



Ad Attilio Scienza, ordinario di viticoltura dell’Università di Milano,il compito di approfondire la Circolazione varietalenel Mediterraneo antico con particolare riferimento alla viticoltura. Elvia Gregorace, giornalista enogastronomica illustrerà una ricerca in campo sui Palmenti, cioè i luoghi dove si pigiava l’uva che offrono una mappa dell’ubicazione degli antichissimi siti di coltivazione della vite e della sua trasformazione in vino.



Seguendo il filo di Arianna della vite, lo scenario dell’Isola d’Elba ci porterà inevitabilmente al periodo napoleonico e Gloria Peria, responsabile degli archivi storici dell’Isola d’Elba ha riscoperto, tra le carte di Napoleone,il privilegio dell’imperatore, la volontà, cioè, dell’imperatore in esilio, di creare una DOC  con vitigni elbani, nel piano di un riordinamento economico dell’isola, di assegnare ai vini elbani una certificazione di origine che ne proteggesse l’identità. Ad integrare questo studio, Paolo Storchidel CREA di Arezzo, istituto di ricerca per la viticoltura, parlerà dei Vitigni dell’Isola d’Elba.



Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di sensibilizzare i futuri operatori/tecnici agricolisui temi legati alla tutela e alla valorizzazione dell’Agro - biodiversità, vista l’importanza della stessaper l'Isola d'Elba, sia a livello regionale che nazionale.Per far ciò è necessario attivare un processo virtuoso che, dal coinvolgimento degli studenti porti alla riscoperta dell’agro-biodiversità del proprio territorio in termini di risorse genetiche locali, ma anche di tradizioni, usi e metodi di coltivazione tradizionali.



L’ITCG G. Cerbonipresenterà una importante realtà scolastica del territorio cioè l’Indirizzo Tecnico Agrario del proprio Istituto. Ad illustrarne i motivi dell’istituzione e la necessità di avere dei tecnici qualificati operanti su questa piccola ma interessante realtà insulare, sarà il Dirigente Scolastico la Prof.ssaMaria Grazia Battaglini, Agronomo di formazione, che si è molto prodigata per vedere la nascita e l’affermazione di questa scuola.



Il Prof. Alessandro Petri parlerà delle origini della viticoltura elbana tra mito e realtà interpretando l’inno omerico a Dionisoin chiave antropologica.



Gli Alunni dell’Istituto Tecnico Agrario presenteranno: L’isola “d’Erba”, bella da vedere buona da mangiare, un progetto di Orto Sinergico a forma di isola d’Elba fondato su studi e dinamiche di Agro Biodiversità ed illustreranno come l’importante tema della Biodiversità coinvolga anche aspetti dell’ecologia umana parlando delle esperienze di collaborazione con la casa di reclusione di Porto Azzurro nella realizzazione di un vigneto di aleatico nei terreni del Penitenziario con il progetto “Piantiamola Insieme”



Enrico Caracciolo di Brienza, giornalista e fotografo free lance sarà il moderatore del convegno e produrrà una sintesi gettando le basi per potenziali prospettive future



Un ringraziamento particolare al Prof. Stefano Mori e agli studenti del corso Grafica e Comunicazione dell’ITCG Cerboni per l’ideazione e la realizzazione dei materiali divulgativi dell’iniziativa.



Durante il convegno sarà prevista una pausa Caffè ed un buffet a base di specialità e prodotti tipici elbani.



 



 



Scritto da Emanuela De Domenico in collaborazione con Alessandro Petri (per l’ITCG Cerboni)




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

QUESTI SONO I RINFORZI CONCESSI AL NOSTRO PRESIDIO OSPEDALIERO?? di francesco Semeraro :



I nostri responsabili politici sono soddisfatti che l'ASL divulghi un bando per 3 medici per l'ospedale Elbano però [...]


 

SULLA VICENDA “SOAP &DRUGS” IMPORTANTI E INTESSANTI PRECISAZIONI DELL’ AVV. LUISA BRANDI:



Tutti confidiamo nel rispetto dei propri diritti e della legge ma talvolta può succedere di non comprendere la discrepanza [...]


 

“BIODIVERSITY FRIEND® BEEKEEPING AL FORTE INGLESE A PORTOFERRAIO. di Leonardo Forbicioni:



Sette aziende apistiche di Veneto, Puglia e Toscana, per un totale di circa 1200 arnie, hanno aderito a “Biodiversity Friend® Beekeeping, [...]


 

SIMONE MELONI: " INIZIAMO UNA DISCUSSIONE COSTRUTTIVA E REALE SULLA SANITA'":



Si sta riaprendo all’Elba l’annosa discussione sulla sanità. Ben venga, significa che pian piano, con tutti i problemi [...]


 

PUÒ UNA TERAPIA ANTICOAGULANTE FAVORIRE UNA PROGNOSI BENIGNA NELLA POLMONITE DA COVID-19? di Samadhi Santoro:



L’eparina, a bassi dosaggi, è già attualmente considerata nella terapia del Coronavirus. Nuove ricerche [...]


 

"L'ELBA AL TEMPO DEL CORONA VIRUS" INTERVISTA AL SINDACO DI PORTO AZZURRO MAURIZIO PAPI:

Questa intervista fa parte del materiale video che servirà alla produzione di un documentario ed una pubblicazione dal titolo “ [...]


 

BRUNO CHIASSONI PROPONE UN MODO DIVERSO DI VEDERE LA VICENDA EURIT :



Mi permetto di intervenire per chiarire alcuni aspetti descritti del Sig. Lucio Facco sull’articolo “Ampliamento della [...]


 

SANITA', ALL'ELBA QUANTO VALE UNA VITA UMANA? di Roberta Madioni:



L’emergenza COVID in questi ultimi mesi ci ha distratto dai nostri problemi quotidiani basilari per un’adeguata assistenza [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali