Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

NAPOLEONE E IL RISORGIMENTO ITALIANO di Marcello Camici :




«L'Europa sarebbe diventata di fatto un popolo solo; viaggiando ognuno si sarebbe sentito nella patria comune… Tale unione dovrà venire un giorno o l'altro per forza di eventi.


 

L'ALTRA RIVA DEL MARE di Danilo Alessi:






In quest ’ultimo lavoro di Danilo Alessi uscito per i tipi di Persephone Edizioni, un uomo e una donna, si incontrano e si innamorano, vivendo contemporaneamente altri luoghi e le sponde di molti mari mentre, un recente passato, irrompe dalle pagine “intime” ma “collettive” di “L’altra riva del mare”


 

IL GUARDIACACCIA DI Marcello Meneghin:




Il romanzo di Marcello Meneghin è un intreccio di storie vere e di invenzione o meglio di supposizioni. È la ricerca del nome di un assassino. Un intreccio immaginario che si sposa bene con la magia delle montagne.


 

L'ELBA UNA COLONIA :




L'opuscolo "L'ELBA UNA COLONIA" contiene "L'INTERVISTA A MR. X " E " IL PIANO" dove viene analizzata una situzione che mirava a realizzare un piano di colonizazione che avrebbe smantellato e portato, oltre canale, tutti centri direzionali dall'ufficio turistico APT, ai servizi idrici e alla Sanità ecc E anche come gli elbani sarebbero stati sistematicamente esclusi da ogni incarico direttivo. Visto che tutto si è relizzato come previsto, questa pubblicazione ha avuto un valore profetico.

L'OPUSCOLO PUO' ESSERE INTERAMENTE SCARICATO


 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

LA BALENA BIANCA. E LA CADUTA DELL'ULTIMO CASTELLO:




. la partita a scacchi della politica, dall'elba alla toscana
Claudio De Santi




 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

ASA INVESTE 26 MILIONI DI EURO SUL TERRITORIO

pubblicato lunedì 17 maggio 2021 alle ore 12:11:28


ASA INVESTE 26 MILIONI DI EURO SUL TERRITORIO

 



 



ASA comunica che nella giornata del 14 maggio si è tenuta l’Assemblea dei Soci che ha stabilito di accettare la proposta del Consiglio di Gestione di accantonamento a riserva dell’utile netto di esercizio conseguito nel 2020 pari a 4,2 milioni di euro (+71% rispetto al 2019).





Lo scorso 30 aprile il Consiglio di Sorveglianza aveva approvato il bilancio 2020 del Gruppo ASA che riporta un margine operativo lordo (MOL) pari a 24,7 milioni di euro (+ 10,9% rispetto al 2019), un risultato operativo (EBIT) pari a 6,7 milioni di euro (40,1% rispetto al 2019) ed un utile netto pari a 4,3 milioni di euro (+ 59,5% rispetto al 2019)





“Anche in un anno costellato da grandi difficoltà - ha dichiarato il Consigliere Delegato Alessandro Fino - gli investimenti sul territorio, nel servizio idrico integrato e nella distribuzione gas, durante il 2020 sono stati rilevanti, raggiungendo il valore di 26 milioni di euro (nel 2019 erano stati pari a 24,7 milioni di euro)”.





Secondo il Presidente Stefano Taddia “il 2020 è stato un anno davvero importante per Asa. Nonostante la pandemia l’azienda è riuscita a crescere e a garantire il servizio, nel pieno rispetto della sicurezza di tutti i dipendenti; non solo, ma in questo anno difficile è anche riuscita a costruire il percorso che ha portato alla adozione di un nuovo piano degli investimenti in crescita di 50 milioni di euro, che si sono aggiunti ai circa 200 milioni già previsti”.





Il 2020 è stato importante anche per la organizzazione e la digitalizzazione. Nel 2020, è stato lanciato il nuovo progetto “A4I - ASA For Innovation”, che accompagnerà l’Azienda per tutto il 2021 e terminerà nel 2022 con l’introduzione di un nuovo sistema informatico per la gestione di impianti e reti (Asset management e Work Force Management), per preparare l’azienda alle nuove esigenze e sfide legate ad una moderna gestione del Servizio Idrico Integrato. “A febbraio 2020, inoltre - ha sottolineato il Consigliere Delegato Valter Cammelli - è stata creata la “Business Unit Servizio idrico integrato” con i settori di staff al Direttore tecnico e sono state raggruppate le due linee acquedotto e depurazione/fognatura per area territoriale, con accentramento delle responsabilità delle funzioni reti ed impianti”.





In quest’anno è altresì rimasta alta l’ attenzione ai temi della sostenibilità ed all’uso efficiente delle risorse. Nel 2020, è proseguita l’installazione di nuove fontanelle di distribuzione di acqua di alta qualità portando a 56 il numero totale delle fontanelle installate su tutto il territorio gestito.





Inoltre, sempre in relazione ai temi della sostenibilità e alla qualità della risorsa idrica, a fine 2020, è partita l’implementazione del modello “Water Safety Plan”. Si tratta di un sistema integrato di prevenzione e controllo basato sull’analisi di rischio nel sito - esteso anche all’intera filiera idro-potabile - che segna un passo fondamentale per rafforzare il controllo della qualità delle acque a tutela della salute umana. Nel piano degli investimenti, approvato da AIT (Autorità Idrica Toscana), a fine dicembre 2020, previsto un importo di 600 mila euro fino al 2024 a copertura di tutte le attività future, sull’intero territorio gestito da ASA, relativo ai piani di sicurezza delle acque.





In tema di garanzia della qualità delle acque, l’Azienda ha continuato nel suo monitoraggio continuo e accurato sia delle acque distribuite che di quelle restituite all’ambiente a seguito di depurazione. A questo proposito, il laboratorio di analisi interno ha conseguito l’accreditamento ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018. Accreditamento che per l’Azienda non è solo un obbligo normativo, ma un percorso e una modalità di gestione del laboratorio, che rappresenta un fattore di continuo miglioramento per la struttura e di adeguamento a quelli che sono gli standard del servizio di controllo delle acque.




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

RIO, INTERVENTO A DIFESA DELL'AMMINISTRAZIONE DELL'ASSESSORE SIMONETTA SIMONI :



Mi permetto di intervenire sulle vicende che sono presenti sui vari blog e giornali on line e dicerie di cattivo gusto che [...]


 

IL PROGRAMMA DEL MAGNETIC OPERA FESTIVAL :



Isola d’Elba 4- 21 luglio 2021 Settima edizione I “Carmina Burana”, due opere (“L’Elisir [...]


 

RIO , INTERVENTO CRITICO DEL CAPOGRUPPO DI MINORANZA UMBERTO CANOVARO SUL BILANCIO PREVENTIVO 2021 :



E’ sempre un piacere sottolineare la “ completezza” dei resoconti dei consigli comunali, che escono dal Comune [...]


 

INFOELBA PRESENTA LA NUOVA GUIDA DELL’ELBA:



. In vista della prossima stagione estiva, infoelba presenta il suo nuovo progetto editoriale: Guida Isola d’Elba, la nuova guida turistica [...]


 

COSMOPOLI HA DAVVERO BISOGNO DI RINASCERE, E NON PUO’ ATTENDERE OLTRE:



Franca Rosso Il nostro bel capoluogo elbano, ricco di storia e di cultura, sta versando [...]


 

LA NOSTRA SANITA' APPLICATA VIAGGIA A VELOCITA' VARIABILE. Da cuore pulsante come impegno e determinazione a segnare il passo per esitazioni e forse indecisioni. di Francesco Semeraro :



La sanità territoriale, anche se ha ancora alcune cose da risolvere come lo spostamento del Consultorio, sta viaggiando [...]


 

Aeroporto. Le idee e le proposte ci sono, spetta alle Autorità locali renderle fattibili e concrete:



Ing. Boccardo - Amministratore Alatoscana S.p.A. Con la convinzione che i progetti infrastrutturali importanti e determinanti [...]


 

A Rio, il Bicentenario della morte dell’Imperatore Napoleone e il letto imperial di Andrea Lunghi:



In occasione del Bicentenario della morte dell’Imperatore Napoleone I, il Comune di Rio, l’Associazione Culturale Persephone e l’Associazione [...]


 

© 2021 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali