Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

L'ALTRA RIVA DEL MARE di Danilo Alessi:






In quest ’ultimo lavoro di Danilo Alessi uscito per i tipi di Persephone Edizioni, un uomo e una donna, si incontrano e si innamorano, vivendo contemporaneamente altri luoghi e le sponde di molti mari mentre, un recente passato, irrompe dalle pagine “intime” ma “collettive” di “L’altra riva del mare”


 

IL GUARDIACACCIA DI Marcello Meneghin:




Il romanzo di Marcello Meneghin è un intreccio di storie vere e di invenzione o meglio di supposizioni. È la ricerca del nome di un assassino. Un intreccio immaginario che si sposa bene con la magia delle montagne.


 

L'ELBA UNA COLONIA :




L'opuscolo "L'ELBA UNA COLONIA" contiene "L'INTERVISTA A MR. X " E " IL PIANO" dove viene analizzata una situzione che mirava a realizzare un piano di colonizazione che avrebbe smantellato e portato, oltre canale, tutti centri direzionali dall'ufficio turistico APT, ai servizi idrici e alla Sanità ecc E anche come gli elbani sarebbero stati sistematicamente esclusi da ogni incarico direttivo. Visto che tutto si è relizzato come previsto, questa pubblicazione ha avuto un valore profetico.

L'OPUSCOLO PUO' ESSERE INTERAMENTE SCARICATO


 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

LA BALENA BIANCA. E LA CADUTA DELL'ULTIMO CASTELLO:




. la partita a scacchi della politica, dall'elba alla toscana
Claudio De Santi




 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

SFONDATO IL TETTO DEL COPPEDÈ: CHI STA SOTTO È IN PERICOLO. Ferrari e de Santi: “Qualcuno faccia qualcosa prima che sia troppo tardi”

pubblicato mercoledì 14 ottobre 2020 alle ore 18:53:45


SFONDATO IL TETTO DEL COPPEDÈ: CHI STA SOTTO È IN PERICOLO. Ferrari e de Santi: “Qualcuno faccia qualcosa prima che sia troppo tardi”

 



 



“Siamo tutti Pasquini”. Una battuta, forse, visto il riscontro che stanno avendo le proteste dei cittadini contro l’attuale amministrazione comunale. Ma soprattutto una denuncia urgente  a mezzo stampa, ed a farla sono due “pasquini” particolari, e cioè Mario Ferrari e Claudio de Santi, entrambi architetti, rispettivamente sindaco e assessore a Portoferraio fino al maggio 2019. E l’argomento è molto serio e urgentissimo: si tratta di Palazzo Coppede’. “Agli attenti osservatori  - scrivono Ferrari e de Santi – come si può vedere dalle foto il palazzo in questione risulta, visto dall’alto, con tetto franato nelle travi portanti. Presumibilmente ha ceduto la trave portante mezzana. Ce ne siamo accorti oggi e subito lanciamo l’allarme. Sotto probabilmente (come ben si sa a Portoferraio da tempo) ci vive qualcuno, di cui nessuno dall’inizio di questo mandato amministrativo si è preoccupato. Non è che si aspetta una tragedia? Dopo il tentativo di sgombrarlo da parte della nostra amministrazione comunale, non certo per effettuare un blitz anti-immigrati come all’epoca fu detto   ma per evitare una emergenza (sanitaria ma soprattutto strutturale) che invece si è già verificata, tutto è andato dimenticato come molte altre cose da parte della attuale Amministrazione. Cosa si aspetta ancora ad intervenire? L’assenza di iniziative degli attuali governanti ferajesi è forse provocata dalla paura di dover evacuare definitivamente la struttura fatiscente di Palazzo Coppedè e non saper dove sistemare le persone che vi trovano rifugio? Non c’è tempo per ulteriori esitazioni – concludono Ferrari e de Santi –  quello che abbiamo rilevato è ancora più evidente viste le forti piogge previste in queste ora: qualcuno faccia qualcosa prima che sia troppo tardi”.




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

UN 25 APRILE CON MAGO CHIO':



La copertina del libro sulla vita e le imprese di Mago Chiò di Giuliano [...]


 

CONSIDERAZIONI DI SINISTRA ITALIANA SUL 25 APRILE :



Sinistra Italiana esprime la propria convinta adesione alle iniziative promosse dall’ANPI dell’Isola d’Elba in occasione [...]


 

SI AVVICINA IL BICENTENARIO DELLA MORTE DI NAPOLEONE. COME LO AVREBBE CELEBRATO IL GRANDE ARTISTA, ITALO BOLANO?:



Leggiamo dalla stampa on line che sono in corso [...]


 

VACCINI: " FINALMENTE UN SERVIZIO GRATUITO PER GLI OVER 80" di Giovanni Fratini:



Giovanni Fratini Finalmente! Qualche Dirigente regionale responsabile della comunicazione con il cittadino, deve aver capito che non tutti [...]


 

LETTERA DI UN INFERMIERE CHE SPIEGA I PROBLEMI CHE INCONTRA CHI SI VUOL TRASFERIRE A LAVORARE ALL'ELBA :



Buongiorno, sono un infermiere ligure che, vista la passione per il mare e la volontà di migliorare la qualità di [...]


 

LA PROCURA MILANESE CHIEDE IL FALLIMENTO DELLA SOCIETA' DEL GRUPPO ONORATO:



Un dispaccio Ansa delle prime ore del pomeriggio di Giovedì 15 Aprile, annuncia che: "... La Procura di Milano ha depositato [...]


 

PROGETTO INITINERE - NUOVI PAESAGGI URBANI. IL MAXIPOSTER DI MARCELLO D’ARCO Associazione Culturale Persephone:



Da sabato 10 aprile, all’interno del tunnel di via Guerrazzi nel centro storico di Portoferraio, sarà esposto un maxiposter [...]


 

Le 10 domande poste dal consigliere regionale della Lega Marco Landi alla REgione:



Marco Landi Dieci domande alla Giunta regionale per cercare di svelare alcuni misteri intorno alla campagna [...]


 

© 2021 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali