Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

LA BALENA BIANCA. E LA CADUTA DELL'ULTIMO CASTELLO:




. la partita a scacchi della politica, dall'elba alla toscana
Claudio De Santi




 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

UN LETTORE DA TORINO : “MA QUANTI GIOVANNI MUTI CI SONO ALL’ELBA? E IL LIBRO CHI LO HA SCRITTO?

pubblicato mercoledì 7 ottobre 2020 alle ore 00:12:09


UN LETTORE  DA  TORINO : “MA   QUANTI  GIOVANNI MUTI CI SONO ALL’ELBA?  E  IL   LIBRO  CHI LO  HA SCRITTO?

   



Foto  Giovavnni Muti   detto il Monello



 



 



 



Gentilissimo Sig. Muti



Sono  un elbano che  vive  a  Torino da  molti anni ma seguo ,per  quanto mi è possibile,  quello che  succede nella mia  isola  che  è  legata  ai ricordi della mia infanzia .



Ho  etto la sua  risposta   a Florio Pacini nella  quale raccontava   i problemi che ha  avuto   con la sua parte  politica ,  cioè la sinistra, e  la  guerra  che le hanno fatto. Ho  letto anche l’ultimo intervento dove  racconta   di qualche  problema  avuto  con  l’Amministrazione  Ageno   e  con  quella  del Ferrari.



 Tutto   ok , solo che  non  riesco  a  capire    chi è lei. All’Elba ci sono  diversi Giovanni Muti.  Lei    è  certamente quello che  ha  fattola lotta  contro  il Parco  ed  è  di origini riesi.   Me lo chiedo perché uno di  questi Giovanni Muti  ha scritto   addirittura  un libro  a  difesa  del Centro Destra  e  questo  non può   essere lei   visto  alcune  cose  che le sono successe .



Un  lettore da  Torino



 



 



Risposta   improvvisata



 



 



Caro  lettore,



Allora . .  tanto per  incominciare all’Elba   i Giovanni Muti  sono almeno  4.  C i sono  due  giovanni Muti  che hanno fatto la  guerra al Parco  e sono   ambedue  di origini riesi. Uno,  detto  Attila   vive  a Marina  di Campo , e l’altro, detto il  Monello   sono io che vivo a  Portoferraio .   E sono  quello che  ha scritto libro  .



 



Se  vuol conoscere in modo  approfondito   perché , nonostante  le  punizioni,  l’ho  scritto  mi    contatti   privatamente  giovannimuti@virgilio.it   e  glielo spiego.   Non ne  voglio parlare  qui.  Si tratta  di   un tema molto delicato che rimanda  a  un  periodo  e  a fatti  molto dolorosi.  Dico solo che  non era  un libro  a  difesa  del Centro   Destra, ma  un libro a  difesa  di un  gruppo   persone  oneste che furono      perseguitate  da  alcuni personaggi     di una  certa  Sinistra  Fanatica  e  poi      ingiustamente   arrestati      con  conseguenze  drammatiche.



 



Invece,  la difesa  dell’Amm.  di  Centro Destra,  con sindaco il   Dott. Giovanni    Ageno,      era  iniziata      addirittura  qualche   anno prima  degli arresti quando mi resi conto che  all’interno del suo  gruppo, nonostante  avesse un regolare   addetto stampa,  nessuno lo stava   aiutando. Nessuno contestava adeguatamente gli attacchi che  gli  venivano indirizzati. Allora  attraverso il Movimento Elba 2000  iniziai  la sua  difesa. Dopo  i tragici  eventi  la situazione  non cambio. Fra  coloro  che    avevano  tutti  gli elementi  per  intervenire, nessuno    lo fece, a part  qualche intervento di un paio i consiglieri. Mi Sembra  Nurra    e Giardini.   Certo  scrivere un libro inchiesta  comportava  molti rischi . Per me non è stata una cosa  semplice . E’  anche per  quello arrivarono  le  punizioni. A distanza  di anni ci sono  persone di sinistra  che non mi parlano  ritenendomi  un traditore. Il Pd  dell’Elba non manda  i suoi comunicati a Elbanotizie. Femiamoci qui



 



E  veniamo  ai molti Giovanni Muti



 



Per quanto   riguarda l’incredibile numero di Giovanni Muti che ci sono all’Elba, mio  padre  mi diceva  che nella nostra  famiglia -  da  generazioni -   i nomi  ch e venivano  scelti erano   3 :    Giovanni,   Gino  e  Giuseppe.



 Mio nonno  si chiamava  Giuseppe,    mio padre  Gino ,  suo fratello , morto giovane  Giovanni. Mio  nonno però fece  un tentativo di interrompere   questa  cosa  e   battezzò     il terzo  figlio  chiamandolo  Fortunato. Ma non ci fu niente da fare. Poi tutti, mio nonno   compreso,  non   resistettero  e  lo chiamarono  Giuseppe



 



Un  episodio  curioso 



Un  giorno  mio padre  mi raccontò  che  quando era militare,  fu  punito  per  qualcosa  che aveva   combinato  non lui , ma un  certo  Gino Muti  di Portoferraio.



Passò  qualche mese   e  da   Portoferraio  ,  arrivò  un pacco con una schiaccia  indirizzata   questo Giovanni che era  figlio di un panettiere . Questa  schiaccia ,per  errore  fu  data  a mio padre   che   se    la tenne come risarcimento  e se la  mangiò.



Molti  decenni dopo  entrai in un panificio  a  Portoferraio.  Da  dietro il bancone   un  signore anziano  ,sapendo che ero  un Muti    di  Rio,  mi chiese   se  conoscevo   un certo Gino.  Gli dissi che era   mio padre  e lui  ridendo mi disse :  “ Me lo saluti e si faccia raccontare  quando  si mangiò  la mi schiaccia. “



Giovanni Muti  ( Il  Monello)



 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

SFONDATO IL TETTO DEL COPPEDÈ: CHI STA SOTTO È IN PERICOLO. Ferrari e de Santi: “Qualcuno faccia qualcosa prima che sia troppo tardi” :



“Siamo tutti Pasquini”. Una battuta, forse, visto il riscontro che stanno avendo le proteste dei cittadini contro [...]


 

PORTOFERRAIO, L’AMMINISTRAZIONE ZINI, IL DEGRADO E LO SGUARDO “TERA TERA” di G.Muti:



E’ da qualche mese che l’Amministrazione di Portoferraio è [...]


 

I CINGHIALI, PER UN TERRITORIO, SONO O NON SONO UNA RISORSA ?:



(Al dilemma se i cinghili siano un problema od una risorsa si potrebbe rispondere che [...]


 

UN LETTORE DA TORINO : “MA QUANTI GIOVANNI MUTI CI SONO ALL’ELBA? E IL LIBRO CHI LO HA SCRITTO? :



Foto Giovavnni Muti detto il Monello Gentilissimo Sig. Muti Sono [...]


 

E' NATO SMART, SISTEMA MUSEALE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO di Cecilia Pacini:



È stato costituito il nuovo S.M.A.R.T. Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano. Con l’approvazione della convenzione [...]


 

VIVERE NEL CENTRO STORICO DI PORTOFERRAIO IN UNA PUNTUALE ANALISI DELL'EX SINDACO GIOVANNI FRATINI:



La vita nel centro storico non è fatta solo di rose e fiori, ma anche di qualche spina Rose e fiori. Ho a disposizione [...]


 

ESA COMUNICA IL CALENDARIO INVERNALE DEL "PORTA A PORTA" PER PORTOFERRAIO:



Esa spa ricorda ai gentili utenti del Comune di Portoferraio che dal 1° Ottobre entrerà in vigore il calendario invernale per [...]


 

PROBLEMATICHE SOLLEVATE SERVIZIO DI TPL ISOLA D’ELBA:



In relazione agli argomenti sollevati, l’Azienda si permette di osservare quanto di seguito riportato. Il [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali