Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

“BIODIVERSITY FRIEND® BEEKEEPING AL FORTE INGLESE A PORTOFERRAIO. di Leonardo Forbicioni

pubblicato martedì 19 maggio 2020 alle ore 23:43:14


“BIODIVERSITY FRIEND® BEEKEEPING AL  FORTE INGLESE   A  PORTOFERRAIO.  di Leonardo Forbicioni

Sette aziende apistiche di Veneto, Puglia e Toscana, per un totale di circa 1200 arnie, hanno aderito a “Biodiversity Friend® Beekeeping, il primo standard che considera come valore principale l’intenso rapporto che si stabilisce tra apicoltore, ape da miele e territorio. 

L’Apicoltura amica della biodiversità è basata sul rispetto di Apis mellifera, del suo imprescindibile ruolo ecologico negli ambienti e sulla territorialità dei suoi prodotti. Il nuovo Protocollo è stato ideato da World Biodiversity Association, che dal 2010 gestisce la certificazione Biodiversity Friend® per la sostenibilità e la conservazione della biodiversità in agricoltura.



Lo standard è stato elaborato da un gruppo di entomologi, apicoltori e naturalisti di WBA che hanno predisposto un vero e proprio decalogo, basato su 10 azioni, a ciascuna delle quali viene assegnato un punteggio, con la finalità di premiare gli approcci che meglio perseguono il rispetto della biodiversità. Questo protocollo è stato ideato per indirizzare l’apicoltore a mettere in pratica azioni concrete e a fare delle scelte tecniche in linea sia con la natura e la biologia dell’ape mellifera, ma anche col ruolo di insuperabile impollinatore di questo insetto, fondamentale nella conservazione degli equilibri ecologici e in gran parte delle produzioni agricole. 



Lo scopo di questo nuovo standard è, da un lato, promuovere un particolare approccio all’apicoltura, coinvolgendo gli apicoltori ad intraprendere un vero e proprio percorso basato sulla sostenibilità, dall’altro, offrire agli apicoltori uno strumento, verificato o certificato, da spendere nei confronti dei consumatori.



I principi su cui si misura l’Apicoltura amica della biodiversità sono, in sintesi, la stanzialità degli alveari, l’utilizzo di api locali (sottospecie ed ecotipi) e non di ibridi commerciali o di api provenienti da aree geograficamente molto lontane, il grande valore per le api del favo naturale o semi-naturale e della qualità della cera, le modalità di moltiplicazione delle colonie, l’alimentazione artificiale oculata, il controllo delle malattie e dei parassiti delle api con tecniche apistiche e prodotti utilizzabili in un contesto biologico e, infine, la gestione dei prodotti dell’alveare su base locale. Oltre a questi principi legati strettamente all’attività degli apicoltori, sono considerate azioni specifiche rivolte alla salvaguardia degli agrosistemi (quando l’azienda apistica gestisce anche terreni o sia anche azienda agricola) come la presenza di siepi e boschi, l’uso razionale dell’acqua, la biodiversità agraria, la tutela del territorio e del paesaggio e la responsabilità sociale. 



Il depliant Biodiversity Friend® Beekeeping è scaricabile QUI



Il nostro scopo – ha spiegato Paolo Fontana, Presidente di World Biodiversity Association – è quello di stimolare il mondo dell’apicoltura e dell’agricoltura ad una presa di coscienza verso una produzione più attenta alla conservazione delle risorse biologiche, in una prospettiva di sostenibilità dello sviluppo. Perché solo conservando le popolazioni locali di ape mellifera sarà possibile continuare a fare apicoltura, e solo garantendo una chiara territorialità e genuinità ai prodotti delle api si potranno vincere le gravi sfide economiche del settore apistico. In questi giorni il nostro nuovo standard viene applicato in 7 aziende apistiche professionali di Veneto, Puglia e ToscanaDi queste, 4 sono già verificate e le altre 3 lo saranno a breve. Secondo noi è un momento fondamentale per la valorizzazione dell’apicoltura, anche come attività economica, e per la salvaguardia delle api, non solo in Italia, ma in tutto il mondo!



 

La presentazione ufficiale di Biodiversity Friend® Beekeeping avverrà in videoconferenza il 20 maggio 2020, Terza Giornata Mondiale delle Api, alle ore 18.00, con la partecipazione del Presidente di WBA Paolo Fontana, in qualità di relatore. Interverranno inoltre Marco Valentini, Giuseppe Monaco, Valeria Malagnini, Gianni Stoppa e altri apicoltori e tecnici del settore.

 

Per informazioni alla stampa

Nicola Tormen -  WBA onlus +393474127738

Depliant informativo di Biodiversity Friend® Beekeeping

info@biodiversityassociation.org



Il PDF di questo comunicato stampa è scaricabile QUI

 


Modalità di partecipazione alla videoconferenza sul sito www.biodiversityassociation.org

Per partecipare alla riunione video, fai clic su questo link: https://meet.google.com/iky-vsxo-mxz

Altrimenti, per partecipare telefonicamente, componi +39 02 8732 3414 e digita il PIN: 585 224 983#

Per visualizzare altri numeri di telefono, fai clic su questo link: https://tel.meet/iky-vsxo-mxz?hs=5


 

Entrambe le modalità di accesso prevedono che l’organizzatore autorizzi la partecipazione. Cliccare su “chiedi di partecipare” e rimanere in attesa. L’appuntamento è alle ore 17.40. Nei primi 20 minuti saranno fornite le autorizzazioni alla partecipazione; alle 18.00 avrà inizio la conferenza che durerà circa 50 minuti. Solo al termine, i partecipanti potranno esternare le proprie considerazioni e rivolgere domande ai relatori tramite messaggio privato in chat con l’organizzatore. Durante la conferenza i partecipanti sono pregati di mantenere disattivati i propri microfoni al fine di evitare rumori.













Leonardo Forbicioni

tel. +39 339 5275910


 


Coordinatore WBA onlus - Sezione Arcipelago Toscano






 


Curatore responsabile 


NatLab - Il Museo Naturalistico dell'Arcipelago Toscano


Forte Inglese - 57037 Portoferraio (LI)


 















« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

UN ARTICOLO SULLA SANITA' SCRITTO NEL 2011 DA SERGIO BICECCI A RIPROVA CHE TUTTO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO ERA STATO PREVISTO:



“LA SANITA’ SI STA SMEMBRANDO. DOVE SONO I PARTITI . .I SINDACATI . . I SINDACI ?” [...]


 

DEPOSITATA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PER IL COMUNE UNICO ALL’ELBA di Stefano Martinenghi:



E' la società civile Elbana, non la politica, a riavviare l'iter di istituzione del comune unico [...]


 

ANCHE L'EX. PRESIDENTE DEL PARCO BEPPE TANELLI E' PER IL COMUNE UNICO:



Beppe Tanelli Gli scritti della Dott.sa Cecilia Pacini - Presidentessa di Italia Nostra Arcipelago Toscano -, e del [...]


 

COVIT -19 -LA LUCE OLTRE IL BUIO DEL LUNGO TUNNEL Se le diagnosi erano sbagliate con quale prospettiva gli “angeli della nostra salute“ curavano i pazienti? Ora si spera che a fronte della scoperta sulla vera natura della patologia si possa rapidamente disporre delle adeguate cure di Alberto Zei :



Almeno nel futuro Lungo e fatale è stato il simbolico tunnel del covid-19, [...]


 

CONCORSO PER IL NUOVO STEMMA DI RIO: 60 LE PROPOSTE:



ono oltre sessanta le proposte pervenute all’Amministrazione con le idee grafiche per il nuovo stemma ed il nuovo gonfalone del Comune [...]


 

ELBA ISOLA AUTONOMA. Manifesto programmatico 2020-2025 di Ruggero Barbetti:



Elba Isola Autonoma Ruggero Barbetti I prossimi 5 anni devono costituire l’occasione per un cambiamento che [...]


 

QUESTI SONO I RINFORZI CONCESSI AL NOSTRO PRESIDIO OSPEDALIERO?? di francesco Semeraro :



I nostri responsabili politici sono soddisfatti che l'ASL divulghi un bando per 3 medici per l'ospedale Elbano però [...]


 

SULLA VICENDA “SOAP &DRUGS” IMPORTANTI E INTESSANTI PRECISAZIONI DELL’ AVV. LUISA BRANDI:



Tutti confidiamo nel rispetto dei propri diritti e della legge ma talvolta può succedere di non comprendere la discrepanza [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali