Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

LA CULTURA DELLA GABBIA E I SUOI EFFETTI di G.Muti

pubblicato venerdì 9 agosto 2019 alle ore 09:23:07


LA  CULTURA  DELLA  GABBIA  E  I SUOI EFFETTI  di G.Muti

 



Nel  suo  ultimo articolo, l’ ex  sindaco di Portoferraio Giovanni Fratini  solleva,  tra  altre  cose  importanti , il problema della  chiusura al pubblico  “di siti  culturali come la Linguella  i Bastioni Medicei  o il  Forte  Falcone”.



 E’  un problema  serio,  che non è nato   ieri. Lo  abbiamo denunciato  anche con toni polemici  più   volte  su  queste  pagine



Secondo  me, queste  scelte  sono il frutto     di una  cultura  che  potremmo definire    “della Gabbia”    che  porta  ad  ingabbiare  tutto ciò  che  ha  un valore. Un po’, come nella cultura  contadina dove si ingabbiano polli  e  tacchini. In  questo caso, però,    la  gabbia  ha una sua   funzione  logica.  Diventa invece pericolosa  quando viene  applicata  fuori  contesto.



Vediamo, per  esempio,  l’ultimo   ingabbiamento, il più  assurdo,   quello del Forte   Inglese. Adesso questa fortezza è diventata   l’unica,     in  Europa,  ad  essere   protetta  da  una  recinzione   metallica.   Quindi la  fortezza,  che è  nella storia dell’uomo , il simbolo   della  protezione  assoluta  di uno spazio, qui viene   protetta,  da  una  recinzione  metallica ,  come se  fosse  un pollaio. 



 Ci si  può  lamentare, come fa  giustamente   Fratini,  di fronte  ad   una  cancello chiuso, ma l’errore   è avercelo  messo. Perché, purtroppo,  per  molti amministratori,  la  chiusura di un cancello  è un  atto di potere. Quindi, per loro, i cancelli servono solo se   sono  chiusi.



 



 Portoferraio   è stata, negli  ultimi anni,  la vittima illustre  di  questa   politica  della gabbia. I luoghi storici più belli sono stati ingabbiati;   la  bella passeggiata  domenicale fino alla torre  di Passanante   è un lontano ricordo:  portoferraiesi   e i turisti   sono bloccati da un cancello nero. E  così  è per  i  le  fortezze  medicee, per il sito   archeologico delle  le grotte  ecc



La Gabbia, lo sappiamo,   ha  un grande  valore  simbolico e  quando  è in testa   ad  un amministratore  è un bel problema.   Perché non si limita   ad indurlo a chiudere luoghi storici (  problema che può  essere risolto    facilmente con una chiave)  ma  fa  molto peggio  perché   la gabbia mentale    condiziona il suo modo di pensare. Perché   è la  gabbia     che toglie  la libertà, che  esclude o  ghettizza;   è   la Gabbia  che   crea  identità e gerarchie  e  che nega  spazio alle liberta  e ai diritti, soprattutto ai più deboli;  In queste   teste la Gabbia    diventa    chiave d’interpretazione  del  mondo,  oltre che   strumento per  modificarlo e regolamentarlo. L’uomo libero  odia  la gabbia perché vi vede  una potente  metafora,  una minaccia alla  sua stessa condizione   



 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

IL SINDACO DI RIO CORSINI FA GLI AUGURI AGLI STUDENTI RIESI PER L'INIZIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO:



Domani, lunedì 16 settembre suonerà la campanella anche per gli studenti di Rio che riprenderanno le attività [...]


 

LETTERA AL PRESIDENTE DEL PARCO NAZIONALE DELL’ARCIPELAGO TOSCANO. LA BIBLIOTECA .:



Dopo aver letto il catalogo dei libri in possesso del parco nazionale dell’arcipelago toscano,ho fatto richiesta per avere accesso [...]


 

OGGI A “ UN GIORNO . . . UNA PAGINA” DONATELLA MOICA CON IL SUO ROMANZO “LA FORMA DELLA NEVE”:



Presentazione Ogni giorno guardo persone che si muovono veloci, parlano senza riflettere, ridono e piangono [...]


 

PRIMO GIORNO DI SCUOLA AL CERBONI:



Si avvicina il primo giorno di scuola per gli studenti del Cerboni, che con le loro aspettative e le loro speranze varcheranno lunedì [...]


 

L'EX SINDACO DI RIO ELBA RISPONDE AL SINDACO DI RIO CORSINI SUL PROBLEMA DEI SINKHOLE DEL PIANO:



L’ex sindaco di Rio Elba, Claudio De Santi, già assessore esterno della giunta Ferrari a Portoferraio fino al [...]


 

NON SONO CLANDESTINI MA MEDICI CHE CI SALVANO LA VITA.:



Chiediamo considerazione e riconoscenza per i medici del 118 sempre in prima linea per noi. I clandestini hanno migliori sistemazione [...]


 

ANCORA SU FALETTI E LE TRADUZIONI “ ALLA LETTERA” G.Muti :



Qualche giorno fa abbiamo risposto ad una signora che interveniva sulla [...]


 

UN RICONOSCIMENTO PER TIZIANO NOCENTINI:



La direzione della casa di reclusione di Porto Azzurro a rendere noto che il giorno lunedì 9 Settembre 2019, [...]


 

© 2019 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali