Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

PIANO SANITARIO ELBANO? NON CI SIAMO. COME CITTADINI CI ASPETTAVAMO DI PIU'

pubblicato sabato 30 dicembre 2017 alle ore 10:51:22


PIANO SANITARIO ELBANO? NON  CI SIAMO. COME CITTADINI  CI ASPETTAVAMO DI PIU'



Se è la traccia di quello del 10.10.2017 da noi visionato a Pisa dobbiamo preoccuparci oppure affittarci un alloggio a Piombino.

Come cittadini ci aspettavamo di più non certo un libro dei sogni ma qualcosa che desse speranza al paziente Elbano di avere il diritto ad una continuità assistenziale sul proprio territorio invece da come abbiamo constatato sul quel documento e da come si legge sul "Tirreno" del 29.12.2017 quasi tutto è demandato alla "rete" in particolar modo a Piombino come se l'ospedale di questo paese fosse il "TOP" della sanità pubblica della bassa Area Vasta dell'ASL nord-ovest. Non dimentichiamo che quasi il 40% degli accessi all'ospedale di Piombino sono di utenti Elbani.

Settanta anni fa di questi giorni è stata emanata la Costituzione Italiana che assegna agli Italiani pari opportunità e uguale diritto alla cura mentre nella nostra piccola "Costituzione Sanitaria" varata quasi lo stesso giorno (70 anni dopo) della Magna Carta e da quanto riportato sul "Tirreno" del 29.12, non troviamo nulla che parifichi gli anziani over 70 agli altri cittadini. L'over 70 sia di sesso femminile che maschile non ha più diritto alle prevenzioni per prevenire malattie tumorali quindi stop gli screening del sangue occulto per uomini e donne e stop alla mammografia e pap-test per le donne. La prevenzione qualunque essa sia deve essere contemplata in un piano sanitario locale vuoi per la salute dei cittadini, vuoi per risparmiare risorse per ricoveri ospedalieri forse inutili. Nel piano non compaiono neanche le cure odontoiatriche per gli anziani che altrei presidi ospedalieri fanno per prevenire patologie legate alla cattiva masticazione.

QUI, (intendiamo su quanto si legge sul "Tirreno" n.d.r.) neanche si prevede di separare il punto nascita dalla pediatria per una maggior sicurezza per il nascituro e la mamma.

QUI non si parla più delle "Case della Salute" che potrebbero diminuire del 30% gli accessi al Pronto Soccorso.

QUI non si parla come affrontare la "Ludopatia" e fare prevenzione per essa.

QUI non si parla di riportare la riabilitazione in ospedale.

Qui non si parla di una ristrutturazione a tempi brevi del Pronto Soccorso.

QUI non si parla del pesante lavoro che svolgono i medici del 118 che devono dividersi tra il Pronto soccorso e il territorio anche fuori stagione estiva.

QUI non si parla di potenziare la chirurgia e l'ortopedia Elbana ma di aspettare, in caso di bisogno, l'equipe di medici itineranti del continente che verranno forse una volta o due al mese quindi in caso di bisogno o infortunio per non tenerci il male DOBBIAMO correre a PIOMBINO.

QUI non si parla di "Autismo" benchè l'Elba conta moltissimi casi.

QUI non si parla di demenza o demenza senile in maniera appropriata con protocolli di assistenza mirati.

QUI gli aiuti alle famiglie con persone non autosufficienti non sono state sviluppate come la gravità di molti casi richiede.

QUI non si considera che è in studio una pesante riorganizzazione dei punti PET.

QUI non c'è nessun riferimento che indichi le modalità per trasferire in sede fissa medici, infermieri e OSS assegnati all'Elba perché con il Primario a scavalco difficilmente prenderebbero la via per l'isola.

QUI non si parla di zone e percorsi in ospedale dedicati a pazienti ospiti del carcere perché è bene ricordare che pur scontando una pena hanno i nostri stessi diritti.

Poi il Tirreno puntualizza: "che ancora una volta i Comitati pro-sanità sono stati esclusi" Vogliamo ricordare un passaggio del programma elettorale del Sindaco Ferrari "nessuno si dovrà sentire escluso nel servire la propria comunità, camminando insieme si arriva lontano" questo lo scriveva quando i Comitati (accreditati da Delibera del Comune di Portoferraio) erano UTILI alla sanità e forse alla campagna elettorale.

Forse meritiamo di più.



Buon Anno

Comitato Elba Salute.




(Francesco Semeraro)




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

L'ENIGMA DELL'ANTICO ABITATO DI S. ANDREA di Michelangelo Zecchini:



Se si prescinde da qualche riferimento, di epoca più o meno recente, a naufragi e scontri navali nel suo mare, S. Andrea compare [...]


 

PIANO SANITARIO ELBANO? NON CI SIAMO. COME CITTADINI CI ASPETTAVAMO DI PIU':



Se è la traccia di quello del 10.10.2017 da noi visionato a Pisa dobbiamo preoccuparci oppure affittarci un alloggio a Piombino. Come [...]


 

ANNO NUOVO : IL DISSALATORE DI MOLA RAPPRESENTERÀ’ PER L’ELBA L’EVENTO DEL 2018? di Marcello Meneghin:



La buona tecnica costruttiva e quella di esercizio degli acquedotti, in uno con le disposizioni legislative regionali, impongono la [...]


 

L'EX SINDACO DE SANTI INTERVIENE IN MERITO ALLE DICHIARAZIONE DEL COMMISSARIO PARASCATOLA SUL DISAVANZO DI BILANCIO DEL COMUNE DI RIO:



Claudio De Santi, già sindaco di Rio nell’Elba, precisa quanto segue a seguito della conferenza stampa [...]


 

LA FUNZIONE DELLA RIPETIZIONE NEL CAMUFFAMENTO DELLA MENZOGNA di M. Sollapi :



C’è un rapporto di tipo strutturale tra la bugia e il modo di comunicarla. Secondo [...]


 

SONO DUE GLI ASPETTI IMPORTANTI NELLA SOLITA LOGORROICA LETTERA DI COLUCCIA di Ivano Arrighi:



Il primo: di fatto prende le distanze da Alessi riconoscendo i conteggi del commissario Parascandola. Il secondo: riconosce il disavanzo [...]


 

La scomparsa dell'On. Matteoli. Ruggero Barbetti: "E' stata una lunga notte che non sembrava finire mai" di Ruggero Barbetti:



Ieri una telefonata, di quelle che non vorresti ricevere in nessun caso, mi ha lasciato senza fiato facendomi sprofondare in un dolore [...]


 

La favola natalizia di Dylan Thomas di Maria Gisella Catuogno:



E' noto il sodalizio tra il poeta, scrittore e drammaturgo gallese Dylan Thomas (Swansea, 27 ottobre 1914 – New York, [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali