Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

OPERAZIONE MARE SICURO 2020: LA CAPITANERIA DI PORTO DI PORTOFERRAIO SANZIONA LE UNITA’ SOTTOCOSTA E IL MANCATO RISPETTO DELLA DISTANZA DAI SUB IN IMMERSIONE.

pubblicato venerdì 31 luglio 2020 alle ore 09:48:54


OPERAZIONE MARE SICURO 2020: LA CAPITANERIA DI PORTO DI PORTOFERRAIO SANZIONA LE UNITA’ SOTTOCOSTA E IL MANCATO RISPETTO DELLA DISTANZA DAI SUB IN IMMERSIONE.

 Impegnata nell’operazione “Mare Sicuro 2020”, la Capitaneria di porto di Portoferraio, a conferma della tradizionale vocazione della Guardia costiera a garantire la sicurezza della navigazione e la salvaguardia di bagnanti, diportisti e subacquei, vede impiegate 3 unità navali di polizia marittima e 4 battelli pneumatici impiegati lungo tutto il territorio dell’Isola d’Elba, dell’Isola di Pianosa e dell’Isola di Montecristo per vigilare sul regolare svolgimento delle attività ludiche, ricreative e commerciali, nonché tutelare l’ecosistema marino, le aree sottoposte a tutela biologica e le aree sottoposte a riserva integrale. Nell’ultimo fine settimana, l’equipaggio della Motovedetta CP 725, impegnato in attività a tutela della balneazione ed al rispetto dell’ordinanza di sicurezza balneare, ha sanzionato alcune unità da diporto che, con le loro condotte, potevano creare situazioni di grave pericolo. In particolare, i conduttori di un natante e di un’imbarcazione da diporto sono stati sanzionati per un totale di € 699,15 per aver navigato all’interno della zona di mare riservata alla balneazione, in violazione dell’ordinanza 28/2019 del 31.05.2019 della Capitaneria di Porto di Portoferraio. Molto pericolosa, ancora, la violazione della medesima ordinanza commessa anche dal conduttore di un natante da diporto, colto a transitare troppo vicino ad un subacqueo in immersione regolarmente segnalato. Anche in questo caso è scattata la sanzione di € 240,15 con il temporaneo ritiro della dichiarazione di potenza, documento indispensabile per intraprendere il mare con un natante. A similitudine di quanto fatto dalla Motovedetta di Polizia Marittima CP 725, nell’ultimo weekend, i militari della Guardia Costiera della postazione Mare CAPITANERIA DI PORTO PORTOFERRAIO Sicuro di Porto Azzurro con il battello pneumatico GC 097, hanno sanzionato amministrativamente 4 natanti da diporto per un totale di 918 € per aver anch’essi navigato all’interno della zona di mare riservata alla balneazione. Intanto anche sul fronte della vigilanza ambientale continua l’attività degli uomini e le donne della postazione della Guardia Costiera in servizio sull’Isola di Pianosa, nelle cui acque protette nella giornata odierna sono state sanzionate, dalla Motovedetta della Capitaneria di porto di Portoferraio ivi dislocata, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, del DM 19.12.1997, due unità da diporto, al pagamento di una somma di euro 333 cadauna. A violare la fascia di un miglio protetta sono state questa volta un’unità da diporto a motore di bandiera francese, trovata a mezzo miglio da punta Brigantina ed un’unità da diporto a motore di bandiera tedesca intercettata, sempre dalla M/V CP 725, a 0.8 miglia dal medesimo punto cospicuo costiero. Con l’occasione, si tiene a sottolineare quanto la sicurezza sia importante per i fruitori del mare, osservando spesso poche e semplici norme che consentono, a tutti, di godere del nostro mare in piena sicurezza e nel rispetto degli altri fruitori balneari. La Guardia Costiera di Portoferraio ricorda, pertanto, che la zona di mare riservata alla balneazione è fissata in 200 metri dalle spiagge e 100 metri dalle coste a picco, limite entro il quale è vietata la navigazione; mentre il transito nei pressi di subacqueo in immersione con apposito segnale è concesso alla distanza minima di 100 metri. Per ogni eventuale ulteriore chiarimento, si rimanda all’ordinanza di sicurezza balneare n. 28/2019, raggiungibile e scaricabile sul sito internet della Capitaneria di porto di Portoferraio. Portoferraio, 29 Luglio 2020




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

COMUNE UNICO - SECONDO LA VOCE POPOLARE, I SINDACI ELBANI SONO A FAVORE DEL COMUNE UNICO COME I CAPPONI DELLA CENA DI NATALE di Stefano Martinenghi (Comitato ELBA IN COMUNE) :



I sindaci Elbani, interpellati più volte dai media in merito al Comune dell'Isola d'Elba, si sono dichiarati [...]


 

SU INIZIATIVA DI LUIGI LANERA UN'INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SUL DISSALATORE DI MOLA :



Eco le motivazioni dell'interrogazione presentatao dal senatore La Pietra di Fratelli [...]


 

WALTER MONTAGNA VINCE IL RICORSO AL COSIGLIO DI STATO ED E' IL NUOVO SINDACO DI CAPOLIVERI:



Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza), definitivamente pronunciando sull’appello, proposto da [...]


 

Premio Nobel e l’ acquedotto elbano tra cantonate e ripensamenti di Alberto Zei :



l Nobel per l’ economia Intorno alla fine del secolo scorso fu conferito il Premio Nobel per l’economia ad un [...]


 

LA BISCOTTERIA E I SENZA TETTO di G.Muti:



Quando ho letto su Face book che a Portoferraio una coppia si è trovata senza casa [...]


 

L’EX SINDACO DI RIO ELBA CLAUDIO DE SANTI INTERVIENE SUL GRAVE PROBLEMA DELLE ECOBALLE :



Isola d’Elba, 23 luglio 2020. “Quante balle sulle eco balle”. Sembra - ma non è - una battuta [...]


 

Questo è il nuovo stemma del Comune di Rio e questo è il nuovo gonfalone.:



L'esito della consultazione popolare non dà adito a dubbi: il vincitore ha nettamente prevalso sugli altri due. Hanno [...]


 

VISITE GUIDATE ALLA VILLA ROMANA DELLE GROTTE:



Notti dell’Archeologia 2020 - visita guidata alla Villa romana delle Grotte con l’archeologo Scritto da Fondazione Villa romana delle [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali