Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

I LAVORI PER LA REALIZAZIONE DEL DISSALATORE DI MOLA RIPRENDERANNO

pubblicato giovedì 21 maggio 2020 alle ore 18:15:00


I LAVORI PER LA REALIZAZIONE DEL  DISSALATORE DI MOLA RIPRENDERANNO

Dissalatore elbano: si proceda con i lavori" il TAR dà torto al Comune di Capoliveri Scritto da Autorità Idrica Toscana Giovedì, 21 Maggio 2020 14:51




Prosegue il lento ma costante passo verso la realizzazione di un’opera pubblica strategica a livello regionale: il dissalatore dell’Isola d’Elba.

Ieri sera (20 maggio) il TAR Toscana è intervenuto nuovamente per sospendere un altro atto di interdizione del Comune di Capoliveri, cioè l’ordinanza comunale (preparata il 30 aprile scorso e deliberata soltanto il giorno 8 maggio 2020), dopo la riapertura del cantiere di Mola da parte del gestore del servizio idrico ASA di Livorno, che ha attivato da oltre due anni il cantiere, per arrivare – si spera nel tempo più breve possibile – alla costruzione del dissalatore che metterà in sicurezza l’Isola d’Elba nei mesi estivi di sovraccarico della richiesta di acqua potabile.





Questa la breve cronistoria di questi giorni:



- qualche giorno fa ASA ha riaperto il cantiere per costruire i collegamenti idraulici del campo pozzi di Mola, in modo da utilizzare meglio le poche risorse idriche locali e intanto rendere più efficiente la distribuzione idrica sul territorio di Capoliveri a beneficio dei cittadini;





- ieri due vigili urbani del comune elbano hanno fatto un verbale di chiusura del cantiere, per rispetto dell’ordinanza contro i rumori e per la quiete dei turisti (che peraltro al momento non ci sono per il Covid-19);





- il TAR Toscana, tempestivamente, nella serata di ieri, ha decretato che l’ordinanza del Comune elbano è annullata perché non vale per i servizi essenziali e l’opera del dissalatore è ritenuta essenziale e strategica dalla Regione Toscana.





A rallentare ogni volta i lavori necessari al progetto del dissalatore è l’Amministrazione comunale di Capoliveri, con mezzi che sono risultati nel tempo efficaci soltanto a dilazionare le attività e cioè a perdere tempo prezioso per la messa in sicurezza del capitale idrico sull’Isola d’Elba.





Per l’ennesima volta dunque il TAR dà ragione ad ASA e AIT rispetto alla messa in opera delle opere idrauliche utili alla costruzione del dissalatore elbano. D’ora in avanti non potranno più essere tollerati ulteriori ritardi e azioni dilatorie che, tra l’altro, fanno spendere molti soldi pubblici in inutili cause legali e mettono a rischio i finanziamenti pubblici già accordati su quest’opera. Anche per questo motivo, AIT e ASA chiederanno alla Corte dei Conti di valutare possibili profili di danno erariale e responsabilità personali da parte di funzionari e organi dell’Amministrazione Comunale di Capoliveri.





Nel frattempo il gestore ASA ha fatto una richiesta di integrazione al progetto per un’ulteriore salvaguardia ambientale, a maggior sicurezza dell’ecosistema marino e costiero elbano. Si tratta di una istanza di verifica di assoggettabilità a VIA (Valutazione Impatto Ambientale) per la modifica della variante al progetto per venire incontro alle richieste di alcuni sindaci dell’Elba che chiedevano una cautela assoluta sulla costa. A Mola si andrà quindi ad allungare lo scarico a mare per non disturbare la prateria di posidonia.





Questa di AIT e di ASA non è una battaglia legale, ma la necessità di mettere in sicurezza l’Isola d’Elba e la Valdicornia. Inoltre si stanno mettendo in atto i desiderata dei Comuni elbani, per scongiurare ogni possibile rischio e favorire sempre più l’industria e l’indotto turistico che di questi tempi ha bisogno di sostegno economico e di infrastrutture importanti per il prossimo futuro, in modo che i turisti trovino all’Elba sempre maggiori e più efficienti servizi basilari.





« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

UN ARTICOLO SULLA SANITA' SCRITTO NEL 2011 DA SERGIO BICECCI A RIPROVA CHE TUTTO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO ERA STATO PREVISTO:



“LA SANITA’ SI STA SMEMBRANDO. DOVE SONO I PARTITI . .I SINDACATI . . I SINDACI ?” [...]


 

DEPOSITATA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PER IL COMUNE UNICO ALL’ELBA di Stefano Martinenghi:



E' la società civile Elbana, non la politica, a riavviare l'iter di istituzione del comune unico [...]


 

ANCHE L'EX. PRESIDENTE DEL PARCO BEPPE TANELLI E' PER IL COMUNE UNICO:



Beppe Tanelli Gli scritti della Dott.sa Cecilia Pacini - Presidentessa di Italia Nostra Arcipelago Toscano -, e del [...]


 

COVIT -19 -LA LUCE OLTRE IL BUIO DEL LUNGO TUNNEL Se le diagnosi erano sbagliate con quale prospettiva gli “angeli della nostra salute“ curavano i pazienti? Ora si spera che a fronte della scoperta sulla vera natura della patologia si possa rapidamente disporre delle adeguate cure di Alberto Zei :



Almeno nel futuro Lungo e fatale è stato il simbolico tunnel del covid-19, [...]


 

CONCORSO PER IL NUOVO STEMMA DI RIO: 60 LE PROPOSTE:



ono oltre sessanta le proposte pervenute all’Amministrazione con le idee grafiche per il nuovo stemma ed il nuovo gonfalone del Comune [...]


 

ELBA ISOLA AUTONOMA. Manifesto programmatico 2020-2025 di Ruggero Barbetti:



Elba Isola Autonoma Ruggero Barbetti I prossimi 5 anni devono costituire l’occasione per un cambiamento che [...]


 

QUESTI SONO I RINFORZI CONCESSI AL NOSTRO PRESIDIO OSPEDALIERO?? di francesco Semeraro :



I nostri responsabili politici sono soddisfatti che l'ASL divulghi un bando per 3 medici per l'ospedale Elbano però [...]


 

SULLA VICENDA “SOAP &DRUGS” IMPORTANTI E INTESSANTI PRECISAZIONI DELL’ AVV. LUISA BRANDI:



Tutti confidiamo nel rispetto dei propri diritti e della legge ma talvolta può succedere di non comprendere la discrepanza [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali