Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

P.E.I PROGETTO POLITICO EUROMEDITERRANEO - ACCORDO EUROADRIATICO PER PORTOFERRAIO, L'ISOLA D'ELBA, L'ITALIA, L'EUROPA SEZIONE DI PORTOFERRAIO - ISOLA D'ELBA

pubblicato domenica 14 aprile 2019 alle ore 10:20:25


                                  P.E.I
   PROGETTO  POLITICO  EUROMEDITERRANEO -  ACCORDO EUROADRIATICO  
                   PER  PORTOFERRAIO, L'ISOLA D'ELBA, L'ITALIA,  L'EUROPA                  
                               SEZIONE  DI  PORTOFERRAIO  -  ISOLA D'ELBA

 



COMUNICATO STAMPA



 



Riunione del Direttivo aperto al contributo degli amici ospiti.



 



O.D.G: Elezioni Europee del 26 Maggio 2019. Non meno di 1 Capolista in 3 Circoscrizioni come area politica  liberale.



 



Apre i lavori il Coordinatore Bensa Carlo. Cari amici del P.E.I e ospiti presenti. In 12 incontri avvenuti di recente abbiamo fatto presente  la nostra volontà politica di essere protagonisti nel Polo Liberale, sottolineando la necessità di avere non meno di tre nomine di Capolista in tre Circoscrizioni per il nostro candidato; questo, chiaramente, per avere la certezza di essere nominato Europarlamentare. Il nostro impegno, nell'eventualità di non poterle ottenere, rimane quello di votare il candidato di “area politica liberale”. Per questo chiedo il voto all'unanimità di tutti i 24 presenti alla riunione.



Per quanto concerne la protezione politica, giuridica e amministrativa del Comune di Portoferraio, sottolineo ancora una volta come la situazione sia un dramma nel dramma, fallimenti su fallimenti; figure mediocri di autentica vergogna (sia politica che amministrativa), pertanto fate un po' i vostri conti!!!!



Abbiamo cacciato il “pericolo di colonizzazione” del nostro territorio e della nostra economia. Abbiamo dato dignità dopo il disastro del “Gassificatore” del Buraccio, fatto chiudere con relative condanne. I soggetti che hanno firmato il progetto sono noti; un ringraziamento è doveroso farlo al Sindaco del Comune di Porto Azzurro che allora fece l'ordinanza di chiuderlo, dopo una guerra vinta dal sottoscritto Bensa Carlo, dal Movimento Elba 2000 e da tutti i cittadini e cittadine che ci hanno seguito e dato forza con blocchi del sistema, alla Associazione Lions e alle forze dell'ordine intervenute.



Abbiamo sconfitto una politica “non liberale” di neoleninismo / stalinismo ideologico e radicale, quella cioè, di imporre una volontà politica ed economica sacrificando la nostra economia e deturpando il nostro territorio della 3° isola d'Italia, l'Isola d'Elba.



Viene da pensare quanto Freudiana possa essere la parola “contratto”; “Lor Signori” non devono dire che le colpe  sono “di altri”; la colpa è della non competenza di capire e “fare progettualità”, l'incapacità di inserirsi dentro un percorso  politico, economico e bancario per sviluppare la nostra economia, tutelare il nostro mare, il nostro territorio, le nostre acque, il sistema di intermodalità infrastrutturale, gli accordi interfrontalieri e progettare così l'autodeterminazione della 3° isola d'Italia, l'Isola d'Elba, dei suoi cittadini e delle sue imprese. Basta con i mediocri in politica!!!!!!!! Incapaci di sostenere il ruolo di amministratori della “Cosa Pubblica”, incapaci di essere più vicini al Governo, qualunque esso sia, a Bruxelles, alla BCE, alla BEI. All'OCSE alla Cassa Depositi e Prestiti e, soprattutto, al “Mercato”. Subito il voto in Consiglio Comunale di Portoferraio con un ordine del giorno, votato all'unanimità, dove sia ben identificato giuridicamente che “siamo” la 3° isola d'Italia, al centro del Mare Mediterraneo con l'Autodeterminazione che ci meritiamo e che poi il documento votato sia posto all'attenzione del Prefetto, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei 6 Ministri competenti, alla Presidenza della Commissione Europea e del Presidente del Parlamento Europeo.



Siamo molto fiduciosi che ci impegneremo tutti per lo sviluppo dei prossimi 20/30 anni; le capacità progettuali ci sono, i fondi economici sono a disposizione; ci vuole ora la “competenza” e non esseri falliti e mediocri. Basta!!!



 



                                 Coordinatore Politico        Territorio            Relazioni       



                                        Bensa Carlo                Bruson  Elia        Poli Riccardo            




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

PORTOFERRAIO, SOSPESO DALLE SUE FUNZIONE IL DIRIGENTE URBANISTICO ARCH. PARIGI:



Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Livorno, accogliendo la richiesta avanzata dal Procuratore della [...]


 

LA SELEZIONE DELLA CLASSE DIRIGENTE ALL’ELBA E UN PROBLEMA IRRISOLTO di G.Muti :



E’ certamente un problema irrisolto perché sono errati i meccanismi [...]


 

DAL CERBONI, UNA LETTERA IN RICORDO DI LORIS:



Caro Loris, te ne sei andato via in una triste serata di Aprile senza darci neanche il tempo di rammaricarci per la tua malattia, così [...]


 

ELBA: UN’UNITÀ DA RITROVARE di Pietro Chionsini:



Narra una leggenda che Venere, Dea della Bellezza, emersa dalle acque prospicienti la Toscana, lasciò cadere dalla collana sette [...]


 

MARINELLA MARIANI E’ IL NUOVO VICE PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO D’EGO – RIESITA’.:



“L’iniziativa di Umberto Canovaro di rassegnare le dimissioni da Vice Presidente della nostra Associazione – così [...]


 

L'INTERVISTA RILASCITA DA CLAUDIO DESANTI A QUINEWS NELLA QUALE SPIEGA LA RAGIONI CHE LO INDUCONO, PERMANENDO QUESTE CONDIZIONI, A RINUNCIARE A CAPEGGIARE UNA LISTA DI CENTRO DESTRA :



De Santi scettico sull'unità del centrodestra Claudio de Santi Claudio De Santi, assessore esterno al Comune di Portoferraio, [...]


 

INQUIETANTE CONSIGLIO COMUNALE A PORTOFERRAIO di Francesco Semeraro:



Quello di oggi a mio vedere è stato un Consiglio Comunale (C.C.) inquietante, teso, ricco di colpi bassi e per completare l'opera [...]


 

IL SINDACO MARIO FERRARI E L'ASS.CLAUDIO DE SANTI IN REGIONE PER DISCUTERE DEL PROGETTO "WATER FRONT" :



Il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari e l’assessore al demanio Claudio De Santi hanno partecipato nei giorni scorsi ad un incontro convocato [...]


 

© 2019 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali