Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

Maltempo e rischio idrogeologico.Con la chiusura di “Italia Sicura” in Toscana a rischio 91 progetti per 100 milioni di euro Bonafè: “Il governo ci ripensi. La rivalsa politica non può andare a scapito della sicurezza dei cittadini”

pubblicato martedì 6 novembre 2018 alle ore 23:49:16


Maltempo e rischio idrogeologico.Con la chiusura di “Italia Sicura” in Toscana a rischio 91 progetti per 100 milioni di euro





Bonafè: “Il governo ci ripensi. La rivalsa politica non può andare a scapito della sicurezza dei cittadini”


 



“Il maltempo di questi giorni da nord a sud ci riporta nuovamente sotto gli occhi la  fragilità del nostro paese dal punto di vista idrogeologico. Dagli episodi più drammatici come quelli nella Sicilia che piange i suoi morti fino alle regioni che contano i danni. Dire che la strada giusta è la prevenzione superando la logica delle emergenze non è sciacallaggio, è senso di responsabilità. Ed è per questo che proprio oggi siamo ad appellarci al governo affinchè ripristini il progetto “Italia Sicura” contro il rischio idrogeologico e porti avanti i progetti previsti. La rivalsa di Lega e Movimento 5 Stelle contro tutto ciò che di positivo è stato fatto dal nostro governo precedente non può riversarsi sulla sicurezza dei cittadini. E la soluzione non deve essere condonare il pericolo”. 


 


Così Simona Bonafè, segretaria del Pd toscano, torna sulla chiusura da parte del governo dell’unità di missione “Italia Sicura” voluta dal precedente governo del Pd e su tutti i progetti ad essa collegati. 


 


“Anche la Toscana, seppur in maniera meno rilevante di altre regioni, sta facendo il conto con i danni del maltempo del 28 e 29 ottobre: le conseguenze sono gravi e con il presidente Rossi che ha chiesto lo stato di emergenza nazionale chiediamo una tempestiva risposta della Protezione civile – continua Bonafè -. Ma contemporaneamente la Toscana, a causa della chiusura di “Italia Sicura” e il rifiuto da parte del governo del prestito della Banca europea, rischia di perdere 100 milioni di opere per un totale di 91 progetti di messa in sicurezza dal rischio idraulico. Che fine faranno questi progetti? Questo piano va rimesso in funzione al più presto”. 


 


Gli interventi più consistenti che erano stati previsti sono quelli sul torrente Marina a Campi Bisenzio e le casse di espansione lungo il Fiume Sieve così come la messa in sicurezza di torrenti come il Carrione e il Frigido a Massa. Nell’elenco delle 91 opere oggi rimaste sospese con l’insediamento del nuovo governo anche molti ripristini di frane e sistemazione dei litorali toscani: Isola d'Elba, spiaggia di Baratti, Marina di Pisa e Tirrenia, Punta Ala, San Vincenzo, Orbetello.



« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

Paola Mancuso risponde a Legambiente sulla vicenda della concessionie di San Bennato:



Risposta a Legambiente sulla vicenda della concessione di San Bennato . A sentire le fantasiose narrazioni di Legambiente [...]


 

PERCHE’ NON SI PARLA PIU’ DEL PROGETTO TERME DI CAVO ?:



«Siamo fortemente preoccupati perché nella conferenza stampa che si è tenuta di giovedì [...]


 

TRASPARENZA E INFORMAZIONE UNA STORIA INFINITA di Marcello Camici :



L’associazione responsabilità in comune chiede al sindaco di Portoferraio [...]


 

LUCIANO ROSSI AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO:

L’associazione responsabilità in comune chiede al sindaco di Portoferraio [...]


 

CONVENZIONE DI FARO,ART 9 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA , L’ELBA E IL PATRIMONIO CULTURALE IN UN ARTICOLO FRANCO CAMBI doi Marcello Camici :



In uno scritto comparso su Elbareport , osserva che l’Elba e l’arcipelago toscano pur avendo le carte in regola per far [...]


 

Un evento dedicato all’anniversario della scomparsa di Giorgio Faletti STEFANIA BONOMI VENERDÌ 5 LUGLIO A MARCIANA DI MARINA (Isola d’Elba) PRESENTA IL NUOVO ROMANZO “IL PENTAGRAMMA DELL’ANIMA” C/O LIBRERIA RIGOLA, ORE 21.45:

Relatore: Paolo Chillè, giornalista Letture di: Giuliana Berti, attrice - Franco Giannoni, attore Sarà una [...]


 

ITALIA NOSTRA PRESENTA "LE VIE DEI MEDICI":



“LE VIE DEI MEDICI” è un itinerario culturale tra i siti che conservano l’impronta della famiglia dei Medici. Per [...]


 

IL COMANDANTE MARITTIMO NORD IN VISITA ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI PORTOFERRAIO:



L’ Ammiraglio di Divisione Giorgio LAZIO, Comandante Marittimo Nord della Marina Militare, con giurisdizione su tutto [...]


 

© 2019 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali