Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

MALANDRONE MOBILI :






TUTTO CIO' CHE TI PUO' SERVIRE PER ARREDARE LA TUA CASA CON PRODOTTI DI QUALITA' A PREZZI IMBATTIBILI


 

LA POLIZIA DI STATO AVVERTE LE DONNE : "QUESTO NON E’ AMORE"

pubblicato lunedì 6 agosto 2018 alle ore 17:49:09


LA POLIZIA DI  STATO  AVVERTE LE DONNE :

Se ti ricatta … non è amore.



Se minaccia te o i tuoi figli  non è amore.



Se ti isola, umilia, offende …non è amore.



Se ti perseguita con mail e sms ossessivi ….non è amore.



Se ti prende con violenza quando non vuoi … non è amore.



Se ti chiede “l’ultimo appuntamento” …non è amore”.



Se ti uccide …non è amore.



A seguito dell’ultimo arresto eseguito unitamente al Commissariato di Pontedera ed a numerose segnalazioni ricevute, soprattutto nel periodo delle vacanze estive, da parte di donne oggetto di violenze o di atti prodromici quali pressioni, sms ripetuti, attenzioni non corrisposte, pressioni per incontri, la Polizia di Stato sceglie di stare vicina alle donne rinnovando la campagna “…questo non è amore” con una iniziativa del tutto nuova. Il Commissariato di P.S. mette a disposizione, con garanzia di assoluto anonimato e tutela della privacy, un momento d’incontro settimanale volto a rompere l’isolamento e il dolore delle vittime di violenza di genere, offrendo il supporto di un’equipe di operatori specializzati, donne della Polizia di Stato e lo psichiatra Dottor Adolfo Santoro che offrirà gratuitamente, in collaborazione con la Polizia di Stato - Commissariato di P.S., la propria competenza. Per prendere appuntamenti con il team di esperti all’interno del Commissariato di P.S., presso la Squadra Anticrimine, occorre semplicemente comporre il numero 0565-919511, oppure comm.portoferraio.li@pecps.poliziadistato.it Un’idea, quella del progetto contro la violenza di genere che, partito a luglio del 2016, ha consentito di contattare decine di migliaia di persone, in maggioranza donne, diffondendo informazioni sugli strumenti di tutela e di intervenire su situazioni di violenza e stalking che diversamente sarebbero potute rimanere ingabbiate nel dolore domestico. La leggera flessione dei delitti tipici (dai femminicidi, alle violenze sessuali, dai maltrattamenti in famiglia agli atti persecutori) non ferma l’impegno di prevenzione: non solo perché il numero assoluto delle vittime continua ad essere inaccettabile, ma perché l’esperienza di polizia mostra l’esistenza di un “sommerso” che troppo spesso non si traduce in denuncia. Un quotidiano fatto di attenzioni morbose, di comportamenti aggressivi e intimidatori che vengono letti come espressione di un amore appassionato e di una gelosia innocua, anche da madri, sorelle e amiche, ma che è spesso il triste copione di un crescendo di violenza che si alimenta con l’isolamento. Oltre alla tutela offerta dalla legge, che va dagli strumenti dell’ammonimento al divieto di avvicinamento fino ai domiciliari e al carcere per i casi più gravi, la battaglia più importante si gioca sul campo della prevenzione in cui la Polizia di Stato è impegnata, non solo nel contribuire attraverso l’informazione al superamento di una mentalità di sopraffazione, ma a fare da sentinella per intercettare prima possibile comportamenti violenti e intimidatori. 2 In questa prospettiva si muove l’adozione del protocollo E.V.A. (Esame delle Violenze Agite) da parte di tutte le Questure d’Italia. Procedura che consente agli equipaggi di Polizia, chiamati dalle sale operative ad intervenire su casi di violenza domestica, di sapere se ci siano stati altri episodi in passato nello stesso ambito familiare. Tutto questo attraverso una procedura che prevede la compilazione di checklist che, anche in assenza di formali denunce, spesso impedite dalla paura di ancor più gravi ritorsioni, consentono di tracciare situazioni di disagio con l’obiettivo di tenerle costantemente sotto controllo e procedere all’arresto nei casi di violenza reiterate. Per quanto concerne l’Isola d’Elba, l’iniziativa del tutto nuova è stata possibile grazie alla collaborazione del dr. Adolfo Santoro. Portoferraio, 6 agosto 2018




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

ARCIPELAGO CULTURA: IL SECONDO FORUM E IL VALORE DELL’EREDITÀ CULTURALE:



A Portoferraio domenica scorsa Arcipelago Cultura, la rete delle associazioni dell’Arcipelago Toscano, ha messo in cantiere la Carta [...]


 

DEL TORTO PORTA IN CONSIGLIO LA MOZIONE “PORTOFERRAIO PLASTIC FREE”:



Il problema dell'inquinamento dei nostri mari e della diffusione di residui di plastica sulle spiagge elbane è da sempre [...]


 

IL SINDACO CORSINI ALL’ASSOCIAZIONE GEOMETRI ELBANI : “ ABBIAMO TROVATO UNA SITUAZIONE FINANZIARIA GRAVISSIMA .. NE STIAMO USCENDO CON UNA FATICA IMMANE ”:



Sulla nomina dell’arch. Sandra Maltinti a responsabile dell’urbanistica nel nuovo comune [...]


 

I SINDACI TROVERANNO UN "ACCORDICCHIO" PER GESTIRE IL "MALLOPPO" GAT di Giovanni Fratini:



Riusciranno i nostri 7 “piccoli” eroi a trovare la quadra sul contributo di sbarco? Penso proprio di sì, ma non perché [...]


 

LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA AI SINDACI SULLA GAT : "ATTENTI. . .NON STATE FACENDO GLI INTERESSI DI CHI VI HA ELETTO" :



Il Comune Unico non siamo riusciti a farlo, ma il comportamento tenuto dai sindaci o dai loro rappresentanti [...]


 

REPLICA DI FERRARI A BARBETTI: " ATTENZIONE . . SOLO I COMUNI DI RIO E PORTOFERRAIO SONO LEGITTIMATI A INCASSARE LA TASSA DI SBARCO. LE CONTINUE MINACCE POTREBBERO COSTRINGERCI A FARLO :



vedo mio malgrado costretto a rispondere al dott. Barbetti in conseguenza di un suo commento nel quale mette in evidenza tutta la sua non conoscenza [...]


 

GRANDE BLUFF DEL WATER FRONT , PERSI 15 ANNI IN CHIACCHIERE. di Luigi Lanera:



. Ci preoccupiamo , sperando di non essere accusati di voler ricoprire anche la carica di presidente della Port Autority,, del problema [...]


 

INCONTRO ALL’ACCADEMIA DEL BELLO DI POGGIO SUL PROGETTO “STAFFETTA LAMPEDUSA – MONTE BIANCO":



Domenica 11 novembre a Poggio presso l’Accademia del Bello si sono riuniti i “Messaggeri del Mare” nelle [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali