Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

La leggenda dell’Innamorata il 14 luglio rivive a Capoliveri. Una storia del ‘500 che giunge ai giorni nostri con la sua 33^ edizione.

pubblicato mercoledì 11 luglio 2018 alle ore 09:25:49


La leggenda dell’Innamorata il 14 luglio rivive a Capoliveri. Una storia del ‘500 che giunge ai giorni nostri con la sua 33^ edizione.

 



Sarà la 33^ edizione e sarà una delle più attese.



In questa estate 2018 la rievocazione dell’antica Leggenda dell’Innamorata, storia di un’epoca lontana ambientata nell’omonima baia che sorge ai piedi del borgo di Capoliveri, rivivrà fra le vie del paese e in quel teatro naturale che è la spiaggia dell’Innamorata. 



Una storia che si tramanda di generazione in generazione e che ogni volta incanta e coinvolge. Dal ‘500 ad oggi è stata narrata dai padri ai figli fino a giungere ai giorni nostri, poi 33 anni fa, quella storia antica ha preso nuova vita ed è diventata rievocazione storica nei luoghi della leggenda.



Una festa simbolo a Capoliveri e all’Isola d’Elba che nel tempo ha visto crescere l’interesse intorno a sé fino a conquistare la stampa e le televisioni nazionali ed estere e in questa edizione porterà qualche interessante novità.



Ogni anno, il 14 luglio, è sempre lo stesso magico rituale: alle 21,00 dopo l’ultimo rintocco del campanile della Chiesa dell’Assunta, il corteo in costume parte dal centro storico del paese di Capoliveri per giungere a piedi fino alla baia dell’Innamorata illuminata da mille candele accese che scandiscono il cammino.



“Maria”, la ragazza che la leggenda racconta essersi gettata in mare per seguire “Lorenzo”, il suo innamorato rapito dai Saraceni, si tuffa dallo scoglio della Ciarpa nel mare e lascia cadere il suo scialle bianco (la Ciarpa).



Quest’anno il canto lirico riecheggerà fra le onde del mare della baia dell’Innamorata e fra le note de “Il Corsaro” di Giuseppe Verdi, si assisterà all’atteso tuffo di “Maria” nel tentativo disperato di raggiungere il suo “Lorenzo”.



Poi quattro pescatori a nuoto in rappresentanza dei quattro rioni del castello di Capoliveri - il “Baluardo”, il “Fosso”, la “Torre” e la “Fortezza” - si sfideranno per conquistare la Ciarpa della bella Maria. Chi riuscirà a conquistarla avrà il diritto di nominare colei che impersonerà Maria nell’edizione 2019.



A mezzanotte fuochi d’artificio, suoni e magia sul mare di Capoliveri.



“Quest’anno – racconta Michelangelo Venturini, anima della Festa dell’Innamorata - ad impersonare “Maria” sarà Sara Sottocasa. La disfida della Ciarpa sarà, invece, intitolata ad un grande amico, un’artista di Capoliveri recentemente scomparso: Gabriello Salvi detto Jimmy.



Per oltre trent’anni – conclude Venturini -  all’Innamorata sono state accese ogni anno mille candele per ricordare e rivivere una storia d’amore del ‘500 che ancora emoziona, tutto in un teatro unico dove la platea è la spiaggia e il palcoscenico è il nostro mare”.




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

PERCHE’ NON LASCIARE IN PACE PIANOSA ? G.Muti :



La proposta di Ruggero Barbetti di utilizzare Pianosa per “ [...]


 

DURO COMUNICATO DELL’ASSOCIAZIONE ALBERGATORI: “ A PIOMBINO SI OSTACOLA L’ARRIVO DEI TURISTI ALL’ELBA”:



( Questa è la copertina del mensile del Movimento Elba 2000 del gennaio del 1998 che avverte, [...]


 

PROBLEMI RIESI: IL PRESIDENTE, LO SFALCIO LEGALE E IL REATO PUTATIVO Di M. Sollapi :



Spesse volte mi trovo a leggere il Blog di Rio Su questo blog prevalentemente si descrivono [...]


 

A PROPOSITO DI "INDIGERIBILI CAZZATE":



Sig. Muti, ho letto il suo pezzo sulle cazzate indigeribili. Condivido la critica relativa alla grande [...]


 

VOLONTARIATO CERTIFICATO A PORTOFERAIO di Laura Berti :



Tra i progetti di prossima realizzazione, ce n’è uno in cui l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di [...]


 

MAGNETIC OPERA FESTIVAL A CAPOLIVERI:



Capoliveri – Isola d’Elba dal 9 al 23 luglio 2018 I suoni della natura e quelli dell’arte [...]


 

Il meglio dei corti della terza edizione di Aqua Film Festival all’Isola d’Elba per SEIF - Sea Essence International Festival Il cortometraggi vincitori saranno proiettati mercoledì 27 giugno a Marciana Marina :



Roma, 27 giugno – I cortometraggi vincitori della terza edizione di Aqua Film Festival, festival di cinema internazionale ideato [...]


 

COME DIFENDERSI DALLE “STRONZATE”SENZA ANDARE IN CRISI di G. Muti :



Quando, di fronte ad un fatto diciamo: questo non mi va giù. Vogliamo dire [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali