Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

QUANDO IL MARE E' LIMPIDO di Giancarlo Amore

pubblicato venerdì 18 maggio 2018 alle ore 14:38:40


QUANDO IL  MARE  E' LIMPIDO     di   Giancarlo Amore



Quando il mare si presenta integro da sostanze inquinanti, si possono conseguire degli effetti fotografici fantastici come da foto. Infatti sfruttando anche il fenomeno ottico, si può immortalare una imbarcazione ormeggiata nell’aria e quindi come si vede, non tocca il mare. Queste Opere si possono ottenere facilmente nello splendido mare dell’Isola di Pianosa,la Sardegna e la Croazia.



Anche qui all’Elba in particolari condizioni si possono effettuare foto molto particolari, nonostante i continui sedimenti nocivi che sciaguratamente questi pezzi di me, sversano senza alcun criterio nel mare.



Il grado non proprio alto di cristallinità del mare che circonda l’Elba,  potrebbe facilmente migliorare, basta avere coraggio e fermare una volta per tutte i Responsabili. Ristabilita la serietà professionale degli Artefici diretti e non. La Natura mediante le Sue forti correnti marine che di continuo esercitano la loro azione lungo le coste dell’Elba, nel giro di un anno renderebbe all’ Uomo un mare perfettamente pulito.



Un esempio molto ma molto semplice, è quello della dispersione delle plastiche ed altre sostanze  in mare. Sono anni che documento di questi ammassi di micro plastiche, che sono divenute tali per  effetto della triturazione delle centrifughe, che avviene nelle stazioni di sollevamento dove successivamente al bisogno vengono riversate in mare. Cioè, l’Elba rovescia direttamente in mare grossi quantitativi di micro plastiche e nessuno di questi pezzi di me… vede.



 Nel Porto di Portoferraio, periodicamente o in concomitanza di lavori agli impianti fognari, invece di rimuovere dalle tubazioni questi materiali inquinanti e riporli negli appositi contenitori per essere smaltiti, Lor Signori  per fare prima, riversano in mare queste sostanze galleggianti nocive tra cui appunto  le micro plastiche. Di questi fatti che avvengono in tutti i porti dell’Isola, gli Autori sono diciamo tutelati, infatti agli stessi, non gli vengono mai elevate contestazioni ne sanzioni ne altro, come se non fosse successo niente. I Giornalisti, gli Ambientalisti e Tutti gli Altri a seguire, quando non ne possono fare a meno e devono “ obbiettivamente “ rilevare del mare inquinato, si limitano nel dire che la colpa è dei fiumi e altro, praticamente per cercare di fare del proprio meglio, difendono dei furfanti. Ma mai, è capitato che qualcuno dopo un attenta valutazione , incazzandosi dicesse finalmente la verità e iniziasse  richiamare all’attenzione gli Inquirenti con tanto di denunce scritte e firmate. Questo rappresenta la microscopica sintesi di quello che nella norma avviene all’Isola e il macroscopico e quindi lampante comportamento di chi ci tutela e governa.



 



                                                         



 







 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

DUE IMPRENDITORI ELBANI PREMIATI A LIVORNO DA CONFCOMMERCIO.:



Domenica 11 novemnre, nella prestigiosa cornice del Grand Hotel Palazzo, durante l’edizione 2018 del premio “Maestri del [...]


 

CI HA LASCIATO LA FAMOSA CANTANTE DI ORIGINE RIESE KATYNA RANIERI :



Se n’è andata nella notte del 4 settembre la famosissima cantante degli anni ’50’60 Katyna [...]


 

DAL 19.12.2018 LA NOSTRA CHIRURGIA SMETTERA' DI FUNZIONARE AUTONOMAMENTE di Francesco Semeraro :



. Dallo stesso giorno dipenderà dalla UOC di Piombino. (Delibera del 31.10.2018) Per farci ingoiare questo ennesimo boccone amaro [...]


 

CON L’ULTIMA SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI, LA VICENDA RIESE E’ DEFINITIVAMENTE CHIARITA: CLAUDIO DE DE SANTI AVEVA RAGIONE di Marco Sollapi:



Io seguo con curiosità le vicende politiche dell’Elba perché ritengo che l’isola, come [...]


 

PORTOFERRAIO: "I CONSIGLIERI COMUNALI NON HANNO UN DIRITTO INDISCRIMINATO E ASSOLUTO DI ACCESSO AGLI ATTI" di Luciano Rossi:



Recentemente sono comparse sulla stampa e sui social network polemiche circa il diniego dell’esercizio di accesso agli atti per [...]


 

IL DINOSAURO MORENTE:



L'immagine è ripresa dall'incipit di un articolo di Vittorio Falanca [...]


 

STORIE AMARCORD NEL LIBRO SU PORTO AZZURRO DI FABRIZIO GRAZIOSO:



Un tuffo nel passato, con un cocktail di emozioni e ricordi e qualche lacrima di commozione. Questo in sintesi il resoconto della presentazione [...]


 

PER DESTAGIONALIZZARE BISOGNA ESSERE UNITI E FARE SQUADRA di Giovanni Fratini:



Qualche tempo fa, in una intervista rilasciata al “Corriere Elbano”, il Presidente della Associazione allbergatori, Massimo [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali