Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

Elba, Forza Italia chiede buona sanità. Marchetti (FI) «Di Piani e promesse son piene le nasse. Ora si passi ai fatti Basta col diritto alla salute dimezzato per gli Isolani»

pubblicato sabato 14 aprile 2018 alle ore 00:09:46





Elba, Forza Italia chiede buona sanità. Marchetti (FI)

«Di Piani e promesse son piene le nasse. Ora si passi ai fatti

Basta col diritto alla salute dimezzato per gli Isolani»

Il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti



dopo il caso dell’odissea del malato colpito da ictus



 



          «Di Patti, Piani e promesse per il ripristino di una buona sanità all’Isola d’Elba son piene le nasse. Sarebbe il caso di passare dalle parole ai fatti. Noi a un diritto alla salute dimezzato per gli Isolani non ci stiamo»: la presa di posizione arriva dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, che prende spunto dall’odissea patita da un malato elbano colpito da ictus che necessitava di trasferimento all’ospedale di Cisanello a Pisa.



«A quanto apprendo da fonti giornalistiche – ricapitola Marchetti – il paziente, in fase acuta, si è trovato senza disponibilità di elicottero del 118 per via della scarsa visibilità, senza possibilità di essere aiutato dalla motovedetta della Guardia Costiera che non ha spazi idonei alla barella spinale, e con l’ambulanza che dalla centrale operativa del 118 era stata mandata, pare, da Porto Azzurro anziché da Portoferraio».



«In buona sostanza – osserva il Capogruppo azzurro in Regione che si è insediato giusto mercoledì scorso prendendo il posto del neoparamentare Stefano Mugnai – il paziente si è trovato in situazione di emergenza privo di continuità territoriale e dell’assistenza necessaria. Non ci fa piacere, dato il caso, affermare che Forza Italia ha sempre avuto ragione nel reclamare per l’isola d’Elba servizi sanitari maggiori e migliori di quelli esistenti già anni fa e che nel frattempo sono stati ulteriormente impoveriti malgrado patti e promesse che negli anni non sono stati mantenuti. Non c’è bisogno, su una materia come la salute pubblica, di aspettare casi come questo».



«Oggi – conclude Marchetti – ben venga l’inchiesta interna aperta dalla Asl. Noi però i problemi lamentati dai cittadini a livello individuale o organizzato li rappresentiamo da tanto, tanto tempo. E cosa si è fatto, finora? Tagli. Ecco cosa. Non ci arrendiamo di certo. Anzi: siamo pronti e attrezzati per portare la questione dei servizi nelle aree insulari fino in parlamento grazie ai nostri rappresentanti».




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

GLI EX AMMINISTRATORI DI RIO NELL'ELBA RICORRONO CONTRO LA SENTEZZA DELLA CORTE DEI CONTI:



I sottoscritti ex consiglieri della lista “Uniti per Rio”, preso atto della sentenza con la quale la Corte dei Conti ha [...]


 

“Il Piano Sanitario che viene pesantemente attaccato e criticato in questi giorni non è il piano di Mario Ferrari, ma della Conferenza dei Sindaci dell’Isola d’Elba sulla sanità”. :



Così il primo cittadino di Portoferraio commenta quanto apparso in questi giorni sulla stampa in merito al nuovo Piano Sanitario [...]


 

LA DISSONANZA COGNITIVA di Ivano Arrighi:



Perché persone mediamente intelligenti, magari anche al di sopra della media, si ostinano al di la di ogni ragionevolezza a [...]


 

CONDANNA DELLA CORTE DI CONTI, DANILO ALESSI REPLICA A DE SANTI SUL PARCHEGGIO ALDO MORO :



Danilo Alessi, sindaco di Rio Elba dal 2009 al 2014, risponde molto duramente a Claudio De Santi [...]


 

PUBBLICATA LA SENTENZA SULLA VICENDA RIESE. De Santi “ Adesso è definitivamente e irrevocabilmente dimostrato che la mia Amministrazione era del tutto estranea a denunce:



Rio Elba - La Sezione Giurisdizionale per la Toscana della Corte dei Conti, ha condannato alcuni ex funzionari, amministratori [...]


 

LUNGA CODA AL CUP... IL TAGLIO DEGLI SPORTELLI AL SABATO GENERA DISAGI. UN ULTERIORE DISSERVIZIO PER UN'UTENZA GIA' PROVATA.:



Sabato 7 aprile scorso davanti all'unico sportello aperto e operativo del CUP (centro unico di prenotazione dell'ospedale) [...]


 

LE PERNICI DI PIANOSA E ALTRI PERICOLI PER L'AMBIENTE di Michelangelo Zecchini :



Tempo fa il dott. Giacinto Mosso ha espresso un' opinione nettamente sfavorevole all'eradicazione di pernici e fagiani da Pianosa. [...]


 

Cosa faremmo mai senza il Corriere Elbano ? di Franca Rosso:



Ancora una volta il Corriere Elbano non si smentisce. Mi riferisco all’articolo apparso sull’ultimo numero, relativamente ai lavori [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali