Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

NEL MUSEO DEL LOUVRE UNA STATUA DI ISIDE IN GRANITO DELL'ELBA di Michelangelo Zecchini

pubblicato sabato 10 marzo 2018 alle ore 12:53:44



NEL MUSEO DEL LOUVRE UNA STATUA DI ISIDE  IN GRANITO DELL'ELBA 









 di   Michelangelo Zecchini


 




La fama della qualità del granito elbano è rimasta inalterata nel tempo. A conservarla hanno contribuito i ritrovamenti archeologici effettuati a Roma a mano a mano che i grandi monumenti dell'Urbe si sono aperti agli scavi. Suscitò scalpore la scoperta di tre grandi vasche, così descritte da Flaminio Vacca nelle sue Memorie (1594): “Accanto la Chiesa di S. Eustachio, appresso la Dogana, mi ricordo, che sopra terra v’erano tre Piatti di granito dell’Elba, trovati suppongo in quel luogo, mentre appresso vi erano le Terme di Nerone, servendo detti Piatti per lavarsi; ed al tempo di Pio IV ne fu concesso uno più bello, ed intiero al Magnifico Sig. Rotilio Alberini; che portatolo coll’argano in una sua Vigna fuori di Porta Portese, lo collocò ad una peschiera: e gli altri due erano rotti, nè mi ricordo, che se ne facesse; ed erano da 30 palmi, in circa di diametro, ben lavorati, e di graziosa modinatura”. Ma tanti altri sono i luoghi in cui duemila anni fa fu impiegato il granito dell'Elba, compreso il Foro Romano dove furono usate colonne di medie e grandi dimensioni. Mutuando le parole di Giovanna Tedeschi Grisanti (1992), il granito elbano “a grana grossa ha una durezza presso a poco simile al granito egizio, una tinta più piacevole all'occhio, e prende un pulimento più perfetto”. Doveva esserne consapevole anche lo scultore Antoine-Guillaume Grandjacquet (1731-1801) che scelse  il granito elbano quando, fra il 1779 e il 1781,  Marcantonio IV Borghese gli commissionò una statua della dea Iside per la sala egizia della villa Borghese. Grandjacquet si perfezionatò nella lavorazione di pietre dure alla scuola di Giovanni Battista Piranesi, l'artista eclettico che, fra l'altro, fu l'artefice della diffusione del gusto egittizzante nella società del XVIII secolo. Prendendo come modello la statua della regina egizia Arsinoe II, oggi al Vaticano, e rielaborandola con capacità creativa, lo scultore eseguì un'Iside  dall'impianto solenne che andò a impreziosire la sala VIII di Villa Borghese. La statua viene così descritta nell'inventario redatto nel 1796:  “Al fianco sinistro della porta, per la quale si entra, venendo dalla stanza del gladiatore, sorge una statua di grandezza naturale che rappresenta Iside, eseguita modernamente in granitello dell'Elba dallo scultore Grandjaquet. Il simulacro è chiuso, e ristretto dentro una veste angusta, e sottile, che arriva quasi ai piedi: la mano diritta è pendente, la sinistra posa sul petto verso la destra mammella, proprietà tutte, siccome notarono già gli antiquarj, assegnate dall'arte di Egitto alle figure femminili. La testa è ricoperta da una specie di berretta, o di cuffia, che scende con due fasce sulle spalle, e sul petto, abbigliamento, proprio ancor esso dei monumenti egiziani”. Ma nel “Palazzo della Villa Borghese detta Pinciana” la statua rimase meno di trent'anni: per volere di Napoleone nel 1808 l'Iside di Grandjacquet fu smontata dalla sua sede originaria e trasferita al Museo del Louvre. Ora questo capolavoro del tardo Settecento è esposto nella Salle du Manège.



 



Michelangelo Zecchini




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

A PALLE FERME SGARBO A BOLANO :



LO SGARBO ALL’OPERA DI BOLANO E LE IDEE ESTIVE SALL’ARTE Qualche riflessione sulla [...]


 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PORTOFERRAIO LUCIANO ROSSI HA VINTO IL "PREMIO NAZIONALE GIOVANNI BOVIO" :



GIOVANNI BOVIO “Un Uomo Libero, un Libero Muratore” Il presidente del Consiglio Comunale di Portoferraio, Luciano Rossi, [...]


 

GIANFRANCO VANAGOLLI PRESENTA: "TURCHI E BARBARESCHI ALL'ELBA E NELL'ARCIPELAGO TOSCANO":



Marciana Marina, 8 Agosto 2018. L’impero ottomano, dopo aver piegato Costantinopoli nel 1453 e aver conquistato la Grecia e gran [...]


 

L’ELBA E’ UN'ISOLA … UN'ISOLA ... UN'ISOLA di G.Muti:



La delegazione di Elbani che, con un pullman e una bandiera elbana, [...]


 

MARCELLO D'ARCO ESPONE AL BORGO DEGLI ARTISTI A CAPOLIVERI :



Il 1 agosto a Capoliveri si inaugura una nuova mostra nel “Borgo degli Artisti”. All’interno dello Spazio d’Arte di [...]


 

CLAMOROSO, ASA RINUNCIA AL DISSALATORE ? G. Muti:



Lo si è affermato, in modo subdolo ma chiaro, nel corso di una conferenze stampa [...]


 

MA IL CHICCHERO DOV’È? A QUANDO L’ANNUNCIATA PARTENZA DAL MOLO DEL GALLO? di Giovanni Fratini:



Lo scorso mese di maggio era stata data alla stampa la notizia che, nell’ambito di un progetto finanziato dall’Unione [...]


 

INGORGHI SUL PORTO DI PIOMBINO, IL SINDACO GIULIANI NO HA DEL TUTTO TORTO di Movimento Elba 2000:



Che piombino , in passato abbia, in tutti modi, cercato di ostacolare i flussi turistici verso l’Elba [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali