Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

PER NON DIMENTICARE di Riccardo Nurra

pubblicato venerdì 9 febbraio 2018 alle ore 00:48:41


PER NON DIMENTICARE    di Riccardo Nurra







Premetto che mi riferisco e mi rivolgo a coloro che nel passato hanno ricoperto cariche istituzionali importanti in diversi paesi dell'isola, quegli stessi che nei giorni scorsi, vista la decisione dell'Amministrazione Comunale di Portoferraio di intitolare la piazzetta davanti al Palazzo Comunale all'ex sindaco Giovanni Ageno, hanno scritto scandalizzati o si sono presentati protestando vivacemente sotto la lapide di Pietro Gori, perché hanno sentito “usurpata” la figura dell'anarchico “gentile”.

Ribadisco che Pietro Gori è stato una bellissima e complessa persona e Portoferraio è onorata di avere, ancora oggi, una strada col suo nome ed una bella lapide a lui dedicata antistante il Palazzo Comunale.

Ed è proprio per questo che a questi signori e signore, che in un certo periodo della loro vita hanno ricoperto cariche importanti fino a diventare anche primi cittadini nei loro comuni, chiedo:

“Ma quando eravate maggioranza o opposizione nei vostri comuni non vi è mai venuto in mente di chiedere di intitolare una strada a Pietro Gori? Eppure la caratura di Gori era già e da tanto tempo riconosciuta!”

Può darsi che mi sbagli, ma mi pare che solo a Portoferraio e a Capoliveri ci siano strade intitolate a Pietro Gori: ma se così non è, attendo che qualcuno mi smentisca.

E allora, invece di lamentarsi e stracciarsi le vesti adesso, perché non sono stati propositivi quando “contavano” e potevano decidere ?

Per quanto riguarda poi la figura e le opere e le azioni di Pietro Gori, non si sono accorti i nostri contestatori che la memoria purtroppo sta scadendo nell'oblio?

Chiedo al giornale che ha fatto il questionario (su chi era d'accordo o meno di cambiare il nome della piazzetta, con esito prevedibilmente scontato perché in questi casi chi scrive è solo chi è contrario) di fare un'altra prova così come l'ho fatta io, ma la mia ovviamente è senza valore. Perché non vanno fuori dalle scuole superiori e chiedono a bruciapelo ai ragazzi, anche ai diciottenni: “Ma tu lo sai chi era Pietro Gori?”

Il risultato della mia indagine è stato desolante, nessuno sa niente, ma forse qualcun altro avrà più fortuna. Sinceramente lo spero.

A questo punto, invece di fare le cicale e sotto la lapide cantare compiacendosi le Sue belle canzoni, forse è il caso di fare degli incontri con le nuove generazioni e forse anche con quelle meno nuove, per trasmettere l'importanza dell'uomo.

Invece di riporre le bandiere nei cassetti ed aspettare di sventolarle alla prossima contestazione, fate delle proposte, chiedete spazi per parlarne, organizzate iniziative, senza gridare ed inveire se non è necessario, e vedrete che le Amministrazioni (immagino non solo quella di Portoferraio) si metteranno a disposizione per rinnovare il ricordo alle presenti generazioni e conservarlo anche a quelle future.





Riccardo Nurra




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

GLI EX AMMINISTRATORI DI RIO NELL'ELBA RICORRONO CONTRO LA SENTEZZA DELLA CORTE DEI CONTI:



I sottoscritti ex consiglieri della lista “Uniti per Rio”, preso atto della sentenza con la quale la Corte dei Conti ha [...]


 

“Il Piano Sanitario che viene pesantemente attaccato e criticato in questi giorni non è il piano di Mario Ferrari, ma della Conferenza dei Sindaci dell’Isola d’Elba sulla sanità”. :



Così il primo cittadino di Portoferraio commenta quanto apparso in questi giorni sulla stampa in merito al nuovo Piano Sanitario [...]


 

LA DISSONANZA COGNITIVA di Ivano Arrighi:



Perché persone mediamente intelligenti, magari anche al di sopra della media, si ostinano al di la di ogni ragionevolezza a [...]


 

CONDANNA DELLA CORTE DI CONTI, DANILO ALESSI REPLICA A DE SANTI SUL PARCHEGGIO ALDO MORO :



Danilo Alessi, sindaco di Rio Elba dal 2009 al 2014, risponde molto duramente a Claudio De Santi [...]


 

PUBBLICATA LA SENTENZA SULLA VICENDA RIESE. De Santi “ Adesso è definitivamente e irrevocabilmente dimostrato che la mia Amministrazione era del tutto estranea a denunce:



Rio Elba - La Sezione Giurisdizionale per la Toscana della Corte dei Conti, ha condannato alcuni ex funzionari, amministratori [...]


 

LUNGA CODA AL CUP... IL TAGLIO DEGLI SPORTELLI AL SABATO GENERA DISAGI. UN ULTERIORE DISSERVIZIO PER UN'UTENZA GIA' PROVATA.:



Sabato 7 aprile scorso davanti all'unico sportello aperto e operativo del CUP (centro unico di prenotazione dell'ospedale) [...]


 

LE PERNICI DI PIANOSA E ALTRI PERICOLI PER L'AMBIENTE di Michelangelo Zecchini :



Tempo fa il dott. Giacinto Mosso ha espresso un' opinione nettamente sfavorevole all'eradicazione di pernici e fagiani da Pianosa. [...]


 

Cosa faremmo mai senza il Corriere Elbano ? di Franca Rosso:



Ancora una volta il Corriere Elbano non si smentisce. Mi riferisco all’articolo apparso sull’ultimo numero, relativamente ai lavori [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali