Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

MISTERO BUFO A PORTOFERRAIO, EX ASSESSORE ARRESTATO PER TURBATIVA D'ASTA

pubblicato mercoledì 10 gennaio 2018 alle ore 15:44:39


MISTERO BUFO A  PORTOFERRAIO, EX ASSESSORE  ARRESTATO PER  TURBATIVA  D'ASTA

Sette persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri su disposizione delle procure di Genova e Massa che dal 2015 indagano su episodi di turbativa in aste giudiziarie indette dai tribunali di Pisa e Massa nonchè su altri reati come la corruzione, il peculato e il falso. Nel corso dell'operazione sono state eseguite numerose perquisizioni domiciliari, sequestrando moltissima documentazione informatica e cartacea.



Fra le persone finite in carcere c'è il giudice del tribunale di Pisa Roberto Bufo, che nel 2014 fu nominato  dal sindaco di Potoferraio  Mario  Ferrari assessore a per la  sicurezza  dei  cittadini  e la cura   dei rapporti   con  enti  ed istituzioni. Incarailco  che  fu  revocato  nella primavere del  1015



Stando alla ricostruzione degli inquirenti, il giudice Bufo, Roberto e Francesca Ferrandi, Cecchetti e Paglianti sono accusati a vario titolo di aver messo in atto condotte illecite al fine di pilotare le aste indette dal tribunale di Pisa nonchè di appropriarsi di somme di denaro destinate allo Stato e giacenti all'interno di assi ereditari e amministrazioni di sostegno non riscosse dagli eredi o da enti pubblici. 



Roberto Ferrandi in particolare è al centro del filone massese dell'inchiesta e, stando ai pm, sarebbe stato l'artefice di tre turbative d'asta mentre in altre dieci aste giudiziarie avrebbe facilitato alcuni soggetti privati. Roberto Bufo invece, sempre stando agli investigatori, avrebbe incaricato la figlia del commercialista Ferrandi di curare alcune eredità giacenti e amministrazioni di sostegno al fine di aggiudicarsi tramite prestanome appartamenti e terreni venduti all'asta a Massa.



Luvisotti e Avino sono invece accusati di aver ceduto per finta al giudice Bufo una Mercedes usata del valore di dodicimila euro per ottenere in cambio gli incarichi di custodia e vendita di uno yacht del valore a base d'asta di quattro milioni di euro nonchè 300mila euro di provvigioni all'Istituto di vendite giudiziarie per indennità di sosta dell'imbarcazione





 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

CATARATTA E MALATTIE OFTALMICHE. SE ALL'ELBA NON SI INTERVIENE CON URGENZA MOLTI RISCHIANO LA CECITA':



Per una visita oculista si va oltre ottobre invece l'esame del "campo visivo" atto a valutare la nascita o il progredire [...]


 

ELEZIONI A RIO – BOSI: SINCERI AUGURI ALLA NUOVA AMMINISTRAZIONE. HA PREVALSO LA SUGGESTIONE DEL CANDIDATO ESTERNO:



Come mia consuetudine mi sono preso alcuni giorni di riflessione per esprimere una valutazione sul risultato elettorale del nuovo Comune [...]


 

A MARIA GRAZIA CATUOGNO UNA MENZIONE D’ONORE AL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE CASENTINO:



C’era anche un po’ d’Isola d’Elba alla 43^ edizione del Premio Letterario Internazionale Casentino, nella suggestiva [...]


 

TORNA L'INCUBO LYMANTRIA DISPAR :



Lymantria Dispar è una delle 100 specie di insetti più dannosi al mondo, un lepidottero defogliatore di piante fruttifere, [...]


 

ELEZIONI RIESI: UN SINDACO CASALINGO-ATTIVO O UN SINDACO ASSENTE-“LOBBISTA”? di M. Sollapi :



Intervengo brevemente sulla polemica che si è scatenata sui social tra coloro [...]


 

CONFCOMMERCIO SU CONTRIBUTO DI SBARCO Contrari all’aumento, serva almeno allo sviluppo dell’aeroporto. di Franca Rosso :



Apprendiamo che la Gestione Associata del Turismo elbana ha deliberato in questi giorni l’aumento del contributo di [...]


 

CORSINI PER RIO SAREBBE UN SINDACO A TEMPO PERSO - Poche balle. Delle due l'una: o farà l'avvocato o farà il sindaco Ivano Arrighi:



. Ho ascoltato il discorso fatto da Corsini a Rio Marina e a Rio Nell'Elba. Al netto delle solite chiacchiere [...]


 

BARBETTI: “ MI VERREBBE LA VOGLIA DI CANDIDARMI A SINDACO DI PORTOFERRAIO” E’ un comune male amministrato da molti anni :



Un atto approvato dalla Conferenza dei Sindaci è un atto pubblico perché acclarato al protocollo del Comune. Da quel momento [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali