Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

PIANO SANITARIO ELBANO. PER NOI QUELLO DELIBERATO E' SEGRETO, FUORI ELBA E' LEGGIBILE di Francesco Semeraro

pubblicato domenica 7 gennaio 2018 alle ore 00:23:05


PIANO SANITARIO ELBANO.


PER NOI QUELLO DELIBERATO E' SEGRETO, FUORI ELBA E' LEGGIBILE di  Francesco Semeraro

.E' difficile capire se la "Proposta della Conferenza dei Sindaci Elbana" del 15 dicembre 2017 da noi analizzata a Pisa (spacciata per originale) corrisponda a quella approvata dalla Conferenza dei Sindaci Elbani il 28 dicembre scorso oppure è una miscellanea di osservazioni sanitarie pubblicate su un "BURT" dell'Azienda Sanitaria perché dai tagli, dagli accorpamenti di servizi e reparti, dall'esclusione dalla prevenzione di varie fasce di utenti, dalle osservazioni non influenti ma statistiche dei paragrafi, dal non considerare i 3 milioni di € circa sottratti al presidio ospedaliero, dal non considerare i 5 milioni di € circa sottratti alla comunità Elbana in viaggi, pernottamenti fuori Elba, giornate di lavoro, tutto lascia pensare che gli estensori di questo documento programmatico non siano informati sulle necessità sanitarie degli isolani oppure hanno nei loro progetti che l'utente Elbano debba disporre solo di un misero poliambulatorio anziché di un ospedale. 



Per fare le dovute considerazioni sull'attendibilità di quanto ci è stato consegnato, sarebbe opportuno che la Conferenza dei Sindaci Elbana rendesse pubblico il piano sanitario Elbano votato e licenziato dai sindaci il 28.12.2017.



Oltre la premessa di rito del documento in nostre mani, ci soffermiamo su:



Cardiologia: solo osservazioni. Nessuna richiesta di personale e nessuna istanza relativa a una sezione di cardiologia che garantisca la presenza di un cardiologo H 24.



Pediatria: sempre più ignorata, si spera sempre in qualche medico esterno.



Riabilitazione: forse non è importante perché trattata in una sola riga.



Servizio di oncologia: solo un cenno forse perché gli autori del documento non conoscono le problematiche e il percorso di un malato oncologico Elbano come cure, radioterapia, esami diagnostici, prelievi poco dignitosi, sostegno psicologico, trasporti in continente, e altro.



Reperibilità personale medico: Neanche una parola su una eventuale richiesta di trasferimento di medici fissi all'Elba. (per fortuna che dopo quasi un anno di attesa è arrivato l'endoscopista richiesto col precedente Piano Sanitario) 



Area Ospedaliera: nel documento in nostre mani è già stabilito che il nostro ospedale si dovrà trasformare in un "MEGA REPARTONE" appendice di un ospedale costiero. Questo il paragrafo che annulla il concetto "ospedale": "3) organizzazione del Presidio con un'unica area di degenza plurispecialistica medica e chirurgica che potrebbe consentire anche una liberazione di risorse che andranno dirottate per potenziare i servizi ambulatoriali, diagnostici, di emergenza e urgenza". COME PER DIRE ortopedia, chirurgia e medicina tutti insieme e sullo stesso piano con evidente impoverimento dei nostri servizi e con eccedenza voluta per altri scopi di personale medico/infermieristico.



Questo è quello letto sul "presunto" a noi dato, speriamo che l'originale non sia sfacciatamente filocostiero come questo.  Crediamo che sia un diritto del Cittadino leggere e analizzare il piano sanitario deliberato dalle Amministrazioni Comunali che lo accompagnerà nella cura.



Comitato Elba Salute.



(Francesco Semeraro)




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

CATARATTA E MALATTIE OFTALMICHE. SE ALL'ELBA NON SI INTERVIENE CON URGENZA MOLTI RISCHIANO LA CECITA':



Per una visita oculista si va oltre ottobre invece l'esame del "campo visivo" atto a valutare la nascita o il progredire [...]


 

ELEZIONI A RIO – BOSI: SINCERI AUGURI ALLA NUOVA AMMINISTRAZIONE. HA PREVALSO LA SUGGESTIONE DEL CANDIDATO ESTERNO:



Come mia consuetudine mi sono preso alcuni giorni di riflessione per esprimere una valutazione sul risultato elettorale del nuovo Comune [...]


 

A MARIA GRAZIA CATUOGNO UNA MENZIONE D’ONORE AL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE CASENTINO:



C’era anche un po’ d’Isola d’Elba alla 43^ edizione del Premio Letterario Internazionale Casentino, nella suggestiva [...]


 

TORNA L'INCUBO LYMANTRIA DISPAR :



Lymantria Dispar è una delle 100 specie di insetti più dannosi al mondo, un lepidottero defogliatore di piante fruttifere, [...]


 

ELEZIONI RIESI: UN SINDACO CASALINGO-ATTIVO O UN SINDACO ASSENTE-“LOBBISTA”? di M. Sollapi :



Intervengo brevemente sulla polemica che si è scatenata sui social tra coloro [...]


 

CONFCOMMERCIO SU CONTRIBUTO DI SBARCO Contrari all’aumento, serva almeno allo sviluppo dell’aeroporto. di Franca Rosso :



Apprendiamo che la Gestione Associata del Turismo elbana ha deliberato in questi giorni l’aumento del contributo di [...]


 

CORSINI PER RIO SAREBBE UN SINDACO A TEMPO PERSO - Poche balle. Delle due l'una: o farà l'avvocato o farà il sindaco Ivano Arrighi:



. Ho ascoltato il discorso fatto da Corsini a Rio Marina e a Rio Nell'Elba. Al netto delle solite chiacchiere [...]


 

BARBETTI: “ MI VERREBBE LA VOGLIA DI CANDIDARMI A SINDACO DI PORTOFERRAIO” E’ un comune male amministrato da molti anni :



Un atto approvato dalla Conferenza dei Sindaci è un atto pubblico perché acclarato al protocollo del Comune. Da quel momento [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali