Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

IL GOVERNO DELLA TOSCANA ESERCITERA’ IL POTERE IN NOME DI VITTORIO EMANUELE RE ELETTO

pubblicato sabato 2 dicembre 2017 alle ore 10:10:52


IL GOVERNO DELLA TOSCANA ESERCITERA’ IL POTERE IN NOME DI VITTORIO EMANUELE RE ELETTO

Il 29 settembre 1859 il governo della Toscana emette un proclama nel quale viene presa una decisione importante per il futuro della Toscana.Non potendo avere soddisfatta la volontà di annessione al regno sabaudo sardo-piemontese,il governo della Toscana ne accellera i tempi e proclama che d’ora in poi eserciterà il suo potere in nome di Sua Maestà Vittorio Emanuele di Savoia, re eletto. E’ un importante proclama perché di fatto con esso termina l’autonomia dello stato granducale toscano. Questo il testo del proclama “ TOSCANI ! L’Assemblea de’ vostri Rappresentanti legittimi deliberava essere fermo volere della Toscana far parte d’un forte Regno costituzionale sotto lo scettro di RE VITTORIO EMANULE di Casa Savoia. Le assemblee di Modena ,di Parma e delle Romagne,emanarono unanimemente conformi deliberazioni. Questi voti solenni sono stati esauditi.La Maestà del re Eletto accolse il libero atto di sudditanza del popolo toscano,modenese,parmense e romagnolo;e dichiarò che primo atto della sua sovranità sarebbe il far valere i diritti che quei popoli gli avevano dato. E il diritto di provvedere a loro stessi,provvedendo alla indipendenza della nazione. La guerra intrapresa da Napoleone e da Vittorio Emanuele era una solenne ricognizione di quel diritto,perché fu fatta per liberare l’Italia dal predominio austriaco e per costituire la nazionalità italiana. Tutti gl’italiani vennero chiamati a profittare della grande occasione.E i popoli dell’Italia centrale accorsero alle armi.I toscani ebbero il doppio onore di militare sotto la gloriosa bandiera italiana,e sotto le aquile invincibili dell’Impero Francese. Questo concorso ad una guerra non di conquista,ma di emancipazione nazionale,autorizzò la formazione del nuovo Regno d’Italia; al quale gli altri Stati europei possono dare recognizione,non legittimità.Questa viene dal consenso spontaneo e solenne de’ popoli elettori e del Re Eletto.Per essi il patto è compiuto ed irrevocabile.Per essi il regno forte è cosa fatta,il Re Eletto è il loro Re. Ma finchè il Re Eletto non prenda a reggere personalmente i toscani,se il Govrno presente deve reggerli per la Maestà Sua,deve anche gloriarsi e fortificarsi nel suo Nome Augusto.Così l’assetto nuovo della nazione italiana procederà con sicurezza,e gli ostacoli tutti uno dopo l’altro cadranno,e l’Europa dovrà la sua quiete e il suo vero equilibrio alla concordia e alla fermezzadegl’italiani. Toscani,il vostro Governo proclama che d’ora in poi eserciterà il suo potere in nome di S. M. VITTORIO EMANUELE di Savoia,RE ELETTO.(1) Dato in Firenze ,il dì ventinove settembre milleottocentocinquantanove B.Ricasoli.C. Ridolfi,E Poggi,R. Busacca,V. Salvagnoli,P. de Cavero Celestino Bianchi segretario” 1) Il regno sabaudo è monarchia costituzionale basata sullo statuto albertino concesso da re Carlo Alberto nel 1848.Al vertice dello stato c’è il re,il quale riassume in sé il potere legislativo,esecutivo e giudiziario non esercitato in maniera assoluta perché limitato dalla presenza del parlamento che riconosce alla persona del il potere sovrano: in questo senso il re è chiamato eletto. Marcello Camici mcam




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

Rio Elba: “situazioni di criticità ed irregolarità gravi tali da prospettare una situazione di pre-dissesto dell’Ente" di Ivano arrighi:



Toc .. toc ...toc, ... > > > "pre dissestoo" ... "pre dissestooo" ! Sig. De Rosas? Mi permetto di ricordarle [...]


 

“LAUDATO SIE, MI' SIGNORE CUM TUCTE LE TUE CREATURE”. COMPRESE LE PERNICI ROSSE DI PIANOSA di Michelangelo Zecchini:



Quasi ottocento anni fa S. Francesco d'Assisi componeva e lasciava al mondo il suo poetico Cantico, nel cui [...]


 

RUGGERO BARBETTI LASCIA FORZA ITALIA:



Ecco la lettera - Al Coordinatore Stefano Mugnai e p.c. - Ai membri del Coordinamento di Forza Italia della Toscana Egregio Coordinatore, [...]


 

ALESSI REPLICA A NURRA: “MI AUGURO CHE QUELLA TARGA VENGA RIMESSA AL POSTO DA CUI È STATA ARBITRARIAMENTE TOLTA. di Danilo Alessi :



Confesso che se non fossi stato chiamato in causa, in quanto persona “che ha ricoperto cariche istituzionali importanti”, [...]


 

QUANDO I FASCISTI DISTRUSSERO LA TARGA DI PIETRO GORI A RIO ELBA - Dal dopo guerra ad oggi nessun sindaco ha pensato di istallare una nuova targa:



E il caso di fare qualche considerazione sull’ultimo pezzo scritto dall’ Ass.. Riccardo Nurra [...]


 

“LA MIA IDEA SUI CINGHIALI: LA COMPLETA GESTIONE IN LOCO DELLE TONNELLATE DI CARNI ORA DESTINATE ALTROVE” di Sergio Bicecci :



Leggendo l’ultimo numero del “Corriere Elbano” si ha le sensazione di una rinnovata linea editoriale. La figura [...]


 

“QUELLO CHE SEGUE È IL MIO INTERVENTO IN OCCASIONE DELLA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DELLA PIAZZA A GIOVANNI AGENO”. Riccardo Nurra:



Devo premettere che nessuno, intitolando questa piazza a Giovanni Ageno, vuole o ha voluto sminuire il valore di Pietro Gori, un grande [...]


 

LA PIAZZA ANTISTANTE IL PALAZZO COMUNALE INTITOLATA ALL'EX SINDACO GIANCARLO AGENO :



Piazza Pietro Gori antistante il palazzo comunale di Portoferraio , ieri mattina, è stata [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali