Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

ITALIA VIVA E LA SUA IDENTITA’: “ CHI SONO, DOVE SONO E DOVE VADO”

pubblicato martedì 10 dicembre 2019 alle ore 10:26:43


ITALIA VIVA   E LA SUA  IDENTITA’: “ CHI SONO,  DOVE  SONO  E  DOVE  VADO”

 



 





 



 



In  questi ultimi giorni  la Sinistra  si  è svegliata  ed  è    riapparsa    sui  giornali:   l’amministrazione di Portoferraio, Rifondazione Comunista, l’ultima  arrivata la  Sardina    e  infine  "Italia Viva"con un comunicato  interessante.



Scritto  benissimo ma,  leggendolo  nei contenuti,  fa  pensare  a     chi  risvegliandosi  da  un lungo sonno,  con gli occhi  semichiusi,  si  guarda  intorno e    cerca di capire    dov’è. Qualcuno che, con l’aria assonnata  e stropicciandosi gli occhi,  non  riconosce   se  il libro chiuso  sul comodino  è “ Il Capitale”  o      “Alla Ricerca del tempo perduto”



L’impressione  che si riceve    è  che "Italia  Viva"   non   abbia  un' idea  sulla  sua  identità   politica.



Ed è   un problema  di cui è cosciente,   se    lo ripropone  in modi diversi,   proiettandolo  però,  sell’intera  popolazione elbana :





  • “. . . Si avverte la necessità anche a livello culturale, di stimolare una nuova concezione di identità elbana che esca fuori dal campanilismo. . .” E  quindi avviarsi  verso il comune  unico



     



     




  • “. . . L’Elba ha il dovere di creare un progetto che si focalizzi sulla domanda, cosa vogliamo essere come isola, con quale identità vogliamo essere riconosciuti nel panorama del turismo mondiale . . “.





 



 



E  non potendo chiarire la sua, l’identità  ne     propone  una per  Isola



 



Un’ Elba ambientalista:   valorizzazione e   tutela del territorio,  che  si deve far coincidere con  lo sviluppo e ambiente;  bandire  dai propri  territori  le  plastiche  mono uso;     studiare un  progetto  per  un turismo  green    e  attivare mezzi  di trasporto  ecosostenibili.



 



Tutto  qui?  No.   Aggiunge  ( giustamente )  che   il  treno  diretto Piombino / Firenze   dovrebbe fare  più corse.  



 



Comunque  è  solo  l’inizio.  "Italia Viva"  è in  un momento delicato e  continuerà   a svegliarsi(  magari dopo una  doccia)  fin quando  non    vedrà   quali sono i veri e  gravissimi  problemi  dell’Elba.



Gli elbani  invece  questi  problemi li   conoscono benissimo,  perché  ci si stanno  confrontando  da  decenni.  E, alle prossime  prossime elezioni regionali  se lo ricorderanno.



 



 



 



 



 



 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

“ERAN TRECENTO GIOVANI E FORTI ……… ..” di Alberto Zei :



Per rimanere in tema degli sull’argomento trattato si ripropone come immagine di repertorio, [...]


 

IL PARCO APROVA IL PIANO PER ABBATTERE II CINGHIALI:



Portoferraio - Il 31dicembre Maurizio Burlando direttore del Parco nazionale Arcipelago toscano, [...]


 

I CIPRESSI IN TOSCANA, COME PALME IN UN DESERTO G.Muti:



Rispondo al lettore che aveva fatto notare come all’Elba vi sono [...]


 

A BRUNO DALLA SUA FAMIGLIA:



Dalla tua Famiglia: Non ci sono parole appropriate nel vocabolario umano, linguistico o emotivo, per annunciare il trapasso di [...]


 

ROBERTA MADIONI RISPONDE A ROMANO BARTOLONI CHE L'AVEVA CITATA IN UN ARTICOLO SU ELBAREPORT:



Ill.mo Dott. Romano Bartoloni , In primis La ringrazio per l’attenzione che Lei volge al territorio elbano, pur non vivendo nel luogo. [...]


 

Il Sindaco di Rio, Marco Corsini, rivolge gli auguri all'intera comunità.:



Ormai ci siamo, sta per iniziare un nuovo anno, unitamente all'intera Amministrazione Comunale intendo porgere a tutta la Nostra Comunità [...]


 

LA COLATE IN CALATA, COME NASCONO I GRANDI ERRORI FATTI ALL’UNANIMITA’ :



L’associazione “Responsabilita’ in Comune”, in un suoi intervento accusa l’attuale [...]


 

OMBRE SUL CANALE – IL RITORNO di Michele Lotti:



Ho letto l’interessante intervento di Giovanni Fratini sulla privatizzazione della Toremar e ne condivido in larga parte il contenuto. E’ [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali