Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

RIO MARINA, CANOVARO COMMENTA L'ASSEMBLEA PUBBLICA ORGANIZZATA DALL'AMMINISTRAZIONE CORSINI

pubblicato martedì 8 ottobre 2019 alle ore 00:19:16


RIO  MARINA, CANOVARO  COMMENTA L'ASSEMBLEA  PUBBLICA  ORGANIZZATA DALL'AMMINISTRAZIONE  CORSINI

Dall’intervento del Sindaco Corsini all’assemblea pubblica di venerdì scorso, abbiamo compreso tre cose:

la prima, che prima di lui gli altri sindaci “non hanno fatto nulla, e quel poco che hanno fatto, lo hanno fatto male”;

la seconda, che ciò che di buon c’è lo ha fatto la sua Amministrazione negli ultimi 15 mesi;

la terza, che la gente non deve criticarlo perché lavorano molto e in silenzio, per tutti noi(“fatela finita”).

Sulla prima considerazione, visto che nella sua Giunta ci sono almeno due amministratori che hanno fatto parte di precedenti Giunte (Fortunati vicesindaco di Bosi e Mancuso, Simoni a Rio Elba con Schezzini), nei loro panni ci sarebbe stato quanto meno da arrossire, commentando la sua frase:”In questo paese, riportare le cose alla normalità è un fatto eccezionale”.

Sulla seconda, parafrasando De Luca (presidente Campania), c’è mancato ci dicesse che il mare all’Elba l’aveva portato lui, o che aveva inventato la schiaccia briaca, dopodiché il cerchio era chiuso.

Sulla terza, non ci ha stupito l’autoreferenzialita’ che emerge in ogni atto della maggioranza: “informatevi prima di criticare!fatela finita”, tipico di chi non deve disturbare il manovratore e fidarsi di ciò che fanno. Purtroppo, non funziona così ed il lungo elenco di cose fatte, ordinarissime e normali, ma che comunque non sono minimamente in grado di far svoltare decisamente i nostri paesi e la loro economia, perché privi di qualunque spirito strategico, si scioglie come neve al sole di fronte alle cose che non sono state fatte e si potevano fare.

Qualche esempio? Il ritardo con cui sono stati spesi i soldi della mareggiata di un anno fa, le spiagge che nemmeno a giugno erano pronte, un cartellone turistico privo di qualunque interesse (i fuochi ci sono sempre stati, non li hanno importati loro), la perdita di 200mila euro che la GAT non ci ha voluto assegnare, la condivisione di un progetto di porto turistico alla Marina che distruggera’lo specchio acqueo, insabbiandolo, la mancanza di un piano commerciale per l’utilizzo dei voltoni, l’abbandono dell’ ”Albergo diffuso “ a Rio Elba, i ritardi sul nuovo regolamento urbanistico che manderanno questo paese in regime di salvaguardia (non si potrà più fare nulla), lo scarsissimo decoro urbano e i ratti che girano per i paesi, e - ultima chicca- le parole di Corsini sulle terme a Cavo:

finché non si presenterà un gruppo che le vuole fare e che ha un progetto, non si fa nulla! Davvero incredibile pensare che si presenti qualcuno senza che il Comune progetti il sito e dica cosa, dove e come le vuole fare! Quindi, abbiamo saputo che Corsini non le farà, esponendo il Comune ai gravi rischi di forti risarcimenti da parte della società di ricerca. Potremmo continuare, ma preferiamo fermarci con gli esempi. Altro che sviluppo di Rio! E i soldi della fusione non saranno eterni. L’unica certezza, è che la gente deve stare zitta, osservare e non criticare. Ci aspettano purtroppo, altri anni difficili.

Gruppo Consiliare TERRA NOSTRA




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

INAUGURATO UN GRAN BEL PRONTO SOCCORSO di Francesco Semeraro :



Ora però bisogna concentrarsi a farlo funzionare con un numero di medici e infermieri adeguati e con servizi di supporto come [...]


 

PUBBLICHIAMO QUESTO POST DA "CAMMINADO" PERCHE' SEMBRA SCRITTO DA "ELBA 2000" Le cose che il Movimento ripete da oltre 20 anni.:



Da camminando DISSALATORE business milionario da dalla colonia dell'Elba pubblicato il 25 Giugno 2020 alle [...]


 

LE PREVISIONI METEO UN PO’ SBAGLIATE di Giovanni Fratini:



Domenica scorsa Toscana notizie ci informava che la “Sala operativa unificata della Regione”aveva emesso un codice [...]


 

DISSALATORE, ALL'ELBA CON "IL CERINO ACCESO IN MANO" Tra ricorsi e controricorsi il TAR al momento ha accolto le motivazioni della ASA, tanto che i lavori per l’ installazione del dissalatore di Mola dovrebbero riprendere in questi giorni di Alberto Zei :



A qualcuno doveva pur restare il cerino acceso in mano quando, dopo le altalenanti decisioni sull’ [...]


 

PARLIANO ANCORA UNA VOLTA DI PIANOSA , CON DUE VECCHI ARTICLI RIPROPOSTI DA FACEBOOK E ANCHE PERCHE' SAREBBE TORNATA LA FOCA MONACA :



COSA FARE DI PIANOSA RIMANE UN PROBLEMA IRRISOLVIBILE di G. Muti pubblicato venerdì 19 giugno 2015 alle ore 23:43:04 Gli [...]


 

LIONS CLUB I. D’ELBA Consegna di una poltrona oncologica all’Ospedale di Portoferraio :



Con la consegna di una poltrona oncologica all’Ospedale di Portoferraio si conclude l’attività [...]


 

ALTRI PROBLEMI PER LA COSTRUZIONE DEL DISSALATORE DI MOLA. IL COMUNE VIETA I RUMORI MOLESTI E SPOLVERAMENTO:



La Giunta guidata dal sindaco Andrea Gelsi nel corso della seduta del 15 giugno scorso ha deliberato l’adeguamento della disciplina [...]


 

LO STEMMA DI RIO DELL’ELBA: LA TORRE IL MARE E LA MINIERA di G.Muti:



Visto che a Rio si sta scegliendo lo stemma comunale [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali