Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

NESSUN ATTEGGIAMENTO CENSORIO CONTRO L’EX SINDACO DI RIO ALESSI

pubblicato sabato 21 aprile 2018 alle ore 09:39:11


NESSUN ATTEGGIAMENTO  CENSORIO CONTRO L’EX  SINDACO  DI RIO  ALESSI

 



L’intervento degli ex  consiglieri di Rio Elba, dove si comunica la loro intenzione di ricorrere avverso   la sentenza delle Corte  dei Conti , contiene  questo passaggio



“Sentono  il bisogno, inoltre, di esprimere il proprio rammarico per l’atteggiamento censorio attuato da alcuni media online locali che, a differenza di altri quotidiani, hanno omesso di pubblicare in toto o in parte il comunicato a firma di Alessi e da tutti noi condiviso, in risposta a ben due precedenti dichiarazioni dell’ex sindaco De Santi, a cui, al contrario, era stato offerto ampio spazio e visibilità. Un deplorevole episodio che ci auguriamo non debba ripetersi e che pone in rilievo la necessità di garantire sempre e comunque una informazione obiettiva, libera e rispettosa dei diritti di tutti.”



 



Anche  questa  testata   ha  pubblicato l’intervento  di Alessi,  dopo avere tagliato  alcuni passaggi che, a  nostro avviso,  potevano  essere   oggetto di una denuncia per  diffamazione. Denuncia  che   ,in questi casi,   può  coinvolgere,   non solo l’autore del pezzo, ma  anche chi lo pubblica.   



 



Ecco uno dei passaggi  tagliati.



“ Ancora una volta, nostro malgrado, ci è doverosa una replica all’arch. De Santi, l’unico sindaco elbano che passerà alla storia – o, forse, è meglio dire alla peggiore cronaca dell’isola -, per aver indotto i propri consiglieri a farlo dimettere a causa della sua manifesta incapacità di governo del paese e per aver profondamente diviso e lacerato una intera comunità con un numero impressionante di denunce che, ad oggi, si sono dimostrate vacue e prive di fondamento.”



 



 



Allora,  se si   afferma  che    Claudio  De  Santi   sarebbe l’autore  di   un numero impressionante di denunce, perché non provarlo  rendendole  pubbliche. Magari  anche solo  in  un numero limitato.  Ma siccome  chi ne avrebbe  avuto   un  vantaggio, perché  questo avrebbe confermato    le sue  accuse ,   non lo ha  fatto,   è logico   pensare  che sia   piuttosto difficile se non impossibile. 



Anche  perché     nella sentenza  viene chiarito,  in modo definitivo, proprio  questo punto: la  denuncia  che  ha innescato l’accertamento   portando a questa   prima   condanna  non è partita  da   De Santi, ma  dal Dipartimento Affari Regionale  dell ’Ufficio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.



 



 



Nulla   sembra  escludere  che così non  possa  essere  anche   per  le prossime  indagini  e  eventuali condanne. Pertanto  esiste  la  quasi certezza   che  le affermazioni , secondo le  quali  De Santi  sarebbe l’autore  di  innumerevoli  denunce,  non  sono sopportate  da  fatti.  Quindi,  a  nostro avviso, non  si  può  escludere  che vi  siano gli   estremi  per procedere  legalmente  per  diffamazione (  Art595 c.p.  ) . Con  le  due  probabili   aggravanti:  attribuzione  di    un  fatto  o  comportamento  preciso,   e la diffusione  a  mezzo stampa.



Per  questi motivi,   il comunicato di Alessi non poteva essere   pubblicato integralmente.



 



La  redazione 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

CON L’ULTIMA SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI, LA VICENDA RIESE E’ DEFINITIVAMENTE CHIARITA: CLAUDIO DE DE SANTI AVEVA RAGIONE di Marco Sollapi:



Io seguo con curiosità le vicende politiche dell’Elba perché ritengo che l’isola, come [...]


 

PORTOFERRAIO: "I CONSIGLIERI COMUNALI NON HANNO UN DIRITTO INDISCRIMINATO E ASSOLUTO DI ACCESSO AGLI ATTI" di Luciano Rossi:



Recentemente sono comparse sulla stampa e sui social network polemiche circa il diniego dell’esercizio di accesso agli atti per [...]


 

IL DINOSAURO MORENTE:



L'immagine è ripresa dall'incipit di un articolo di Vittorio Falanca [...]


 

STORIE AMARCORD NEL LIBRO SU PORTO AZZURRO DI FABRIZIO GRAZIOSO:



Un tuffo nel passato, con un cocktail di emozioni e ricordi e qualche lacrima di commozione. Questo in sintesi il resoconto della presentazione [...]


 

PER DESTAGIONALIZZARE BISOGNA ESSERE UNITI E FARE SQUADRA di Giovanni Fratini:



Qualche tempo fa, in una intervista rilasciata al “Corriere Elbano”, il Presidente della Associazione allbergatori, Massimo [...]


 

LEONARDO DI CAPRIO A RIO MARINA:



( Fonte ANSIA NEWS AGENCY) Leonardo Di Caprio, il grande attore hollywoodiano è [...]


 

CAMBIO DI ALLENATORE ALLA GESTIONE ASSOCIATA PER IL TURISMO Alessandro Ghini:



Cosa è successo alla Gat? Utilizzando una metafora sportiva molto nota si direbbe [...]


 

A PROPOSITO DELLA " VILLA RUSTICA " DI SAN GIOVANNI di Maria Gisella Catuogno:



Lo Scavo di San Giovanni, per il settimo anno consecutivo, e grazie al lavoro del professor Franco Cambi, della dottoressa Laura [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali